22 Gennaio Gen 2021 1833 one month ago

Consiglio Federale - Le decisioni del 20 gennaio

Rinnovate diverse polizze assicurative e presentato il progetto Bici+. Approvato il Calendario 2021 del Ciclismo Paralimpico. Assegnati i campionati italiani CX e XCO 2022, Assoluti Strada Paralimpico 2021, Medio Fondo 2021; Strada Amatori 2021 e 2022.

Strada Generica Donne 3

A distanza di neanche un mese dall’ultimo Consiglio federale, il massimo organo di governo della Federazione Ciclistica Italiana è tornato a riunirsi per la prima volta nel 2021 affrontando gli aspetti più urgenti legati all’attività del 2021.

Un ampio capitolo della riunione, come sempre in modalità online, è stata dedicata agli aspetti pratici dell’Assemblea Nazionale Elettiva. Il Segretario Generale ha illustrato tutte le procedure che saranno messe in atto per la prevenzione del contagio da COVID -19 e contemporaneamente il pieno rispetto del dettato statutario per un evento, lo ricordiamo, che coinvolgerà circa 400 persone tra delegati, candidati, personale addetto e media. Sarà emanata a breve una dettagliata comunicazione informativa.

Considerate le ultime indicazioni del dpcm del 14 gennaio e la lettera del CONI del 18 gennaio, pur a malincuore, si deve prendere atto dell’impossibilità di poter procedere alla consegna delle benemerenze al merito del ciclismo federale, che abitualmente avveniva durante lo svolgimento dell’Assemblea Nazionale.

Nelle comunicazioni iniziali il Presidente Di Rocco, nel ricordare il momento elettorale e le assemblee regionali in via di svolgimento, ha richiamato tutto il movimento a compostezza e lealtà, basi fondanti di qualsiasi confronto democratico. Ha evidenziato che ogni dichiarazione, sull’argomento, effettuata dai componenti del consiglio è da considerarsi a titolo personale e non accreditabile al pensiero federale che viene espresso dal Presidente o con comunicati degli Organi collegiali.

Il Consiglio ha espresso parere di sostegno alla candidatura dei Campionati del Mondo 2026 di ciclocross da parte della società Asd Romano Scotti il cui svolgimento è previsto al Circo Massimo.

Dedicato un passaggio agli aspetti internazionali: “Ai prossimi campionati del mondo di Ciclocross è stato confermato che non correrà la categoria Juniores, ma soltanto Elite ed Under 23. Sono state annullate tutte le riunioni del direttivo che si dovevano svolgere in quella settimana, l’ultima di gennaio, in Belgio e spostate alla settimana successiva ad Aigle. La situazione generale non permette ancora di impostare il calendario come negli anni passati. In Belgio e Olanda, solo per fare un esempio, non si può gareggiare fino alla fine di febbraio.

Siamo riusciti a sanare la contestazione legata al Giro Rosa, che verrà inserito nel calendario internazionale come proseries nelle abituali date nel mese di luglio, in concomitanza, come sempre, con il Tour de France. Si lavora per calendarizzare il 2022, se possibile evitare la concomitanza e favorire la diffusione on line delle immagini per promozionare maggiormente l’evento."

Il Presidente ha allargato il discorso al calendario professionistico: “Il gruppo G.S. Emilia ha proposto due manifestazioni a marzo e luglio. Una si chiamerà “Per Sempre Alfredo” per ricordare il centenario della nascita di Alfredo Martini. Sarà un evento non finalizzato alla sola ricorrenza ma destinato a ripetersi annualmente, questo grazie alla volontà sia della famiglia ma di tutti gli Enti coinvolti nel progetto.

Stiamo operando, con la Lega, anche per mettere in calendario il Giro del Veneto ed il Veneto Classic, con il quale si vuole dare continuità ai tricolori dello scorso anno. E per ultimo il Giro di Sardegna, che potrebbe riposizionarsi alla data del mese di ottobre.

Un passaggio il Presidente l’ha dedicato anche al rinascita del GP Liberazione di Roma: “E’ finalmente concluso l’accordo con la Primavera Ciclistica per il recupero del GP Liberazione, che è la manifestazione sportiva più titolata e più anziana di Roma, secondo solo al concorso ippico di Piazza di Siena. Registriamo con piacere che la notizia ha reso tutti soddisfatti, anche atleti come Bugno e Trentin che l’hanno vinto, evidentemente anche loro la sentono importante. Ricordo che si tratta dell’unica gara in Italia che si svolge in centro città e in una cornice storica di assoluto rilievo.”

Riguardo la situazione internazionale: “Stiamo preparando una lettera di candidatura a sostegno di Enrico Della Casa alla presidenza dell’UEC e continuano i rapporti diplomatici per ottenere un ulteriore posto nel direttivo UCI, in quota di parità di genere."

Nei giorni scorsi Sport e Salute ha comunicato l’importo esatto del contributo integrativo 2020 (di 2.285.339) indicando anche alcune voci di spesa: il 25% di tale importo dovrà essere destinato per voucher alle società, il 25% destinati a finalità legate all’emergenza COVID. Il Consiglio ha incaricato il gruppo di lavoro che già aveva elaborato i ristori alle società per il 2020 di elaborare una proposta.

Deliberato il premio fuori tabella per la squadra azzurra femminile per il terzo posto a Imola. Nell’occasione il presidente Di Rocco ha comunicato con soddisfazione che nell’ultimo quadriennio sono stati erogati, per i successi delle Nazionali, oltre 2 milioni di euro, tutti interamente già riconosciuti agli atleti. Anche questo fornisce il metro del livello raggiunto dalle nostre Nazionali.

E’ stato presentato il progetto Bici+, una tessera pensata per gli utenti della bicicletta che darà automaticamente accesso ad una serie di coperture assicurative e convenzioni commerciali. Tra i partners coinvolti nell'iniziativa UnipolSai Assicurazioni che già fornisce il servizio assicurativo per i tesserati federali. La tessera sarà modulata in tre fasce di prezzo e servizi fornirà una copertura RCT, Infortuni, Tutela Legale, Assistenza Medica con garanzie e prezzi fortemente concorrenziali rispetto a quanto già presente sul mercato. Sarà a costo zero dato che il broker, oltre ad occuparsi della parte assicurativa e di assistenza in caso di sinistro, si farà carico di tutti gli aspetti comunicativi-promozionali, senza alcun onere per la Federazione che invece otterrà una royalty per ogni tessera venduta.

Era un progetto a cui lavoravamo da tempo – ha commentato il presidente Di Rocco – e sono veramente contento che possa vedere la luce. Si tratta di uno strumento che sarà in grado di avvicinare molti utenti della bicicletta al nostro mondo e, soprattutto, di fornire risposte a tante richieste.”

Analoga attenzione ai servizi, questa volta rivolti alle società affiliate, è alla base del rinnovo, fino al 31/12/2022, del contratto di fornitura DataHealth. Il servizio fornisce alle società sportive un supporto nella gestione dei certificati medici. La corretta gestione, sia dal punto di vista delle scadenza degli stessi che della conservazione durante gli anni anche dei certificati pregressi, nel garantire il rispetto di norme fondamentali, solleva le società da fastidiose e impegnative incombenze.

Sempre nell’ambito amministrativo, il Consiglio ha dato il via libera alla stipula delle polizze assicurative di Tutela legale (AmTrust Assicurazioni Spa) e coperture assicurative dei mezzi federali (Unipol Sai) sulla base delle offerte pervenute.

Per quanto riguarda l'attività, Il Consiglio si è dichiarato favorevole nel chiedere all’UCI la possibilità di aprire lo svolgimento del Giro d’Italia U23 quest’anno anche ai nati 1998, come richiesto dagli organizzatori della Nuova Ciclistica Placci, stante la situazione pandemica che nel 2020 ha penalizzato soprattutto proprio questa categoria.

Approvate le modifiche alle Norme Attuative 2021 del Fuoristrada e assegnati il Campionato italiano 2022 Ciclocross alla società DP 66 a Variano di Basiliano UD e il campionato italiano 2022 XCO alla SSV Pichl/Gsies presso Valle di Casies. Per l'attività del Ciclismo Paralimpico, oltre al via libera alle Norme Attuative e al Calendario Nazionale 2021 fissata data e località dei Campionati italiani Assoluti 2021 specialità strada, prova in linea (cat. C, B, T e H). Si svolgeranno a Marina di Massa l’11 aprile 2021 per l'organizzazione della Società ASD Ciclo Abilia.

Sempre in tema di tricolori, sono state assegnate l’organizzazione del Campionato Italiano Medio Fondo 2021 ed il Campionato Italiano Strada 2022 alla Società Team Studio Moda/Marche ed il Campionato Italiano Strada 2021 alla Società Velo Club Sommese ASD/Lombardia.

COMMISSIONE NAZIONALE DIRETTORI DI CORSA E SICUREZZA - Istituita la tessera giornaliera per gli Addetti alla Segnaletica Aggiuntiva non tesserati, impegnati in occasione di gare della Federazione. Tale tessera darà diritto alla fruizione delle coperture infortuni ed RCT.

Autorizzata l’abilitazione al professionismo per Kevin Colleoni. Nominati, infine, il Giudice Sportivo della Sicilia Agostino Castiglia e i delegati delle provincie di Agrigento e Trapani rispettivamente nelle persone di Antonino Manetta e Giovan Battista Messina.