19 Gennaio Gen 2021 0845 one month ago

Sesto Fiorentino si prepara a festeggiare i 100 anni di Martini

Ci sarà una grande cerimonia il 18 febbraio, giorno in cui Alfredo avrebbe compiuto 100 anni. Probabile, inoltre, il passaggio nel centro toscano del Giro 2021.

Martini Coni

SESTO FIORENTINO - Una cosa sicura ed una ancora non definita, per il ciclismo a Sesto Fiorentino per ricordare i 100 anni dalla nascita di Alfredo Martini, impareggiabile personaggio del ciclismo mondiale, il cui anniversario ricorre il prossimo 18 febbraio. Quella certa è la grande cerimonia che in tale giornata si svolgerà a Sesto Fiorentino ed alla quale stanno attivamente lavorando il Comitato “Per Sempre Alfredo” e l’amministrazione comunale. C’è stata un’altra riunione per definire altri dettagli con la presenza del vice sindaco di Sesto Fiorentino ed assessore allo sport Damiano Sforzi, dei due nipoti di Alfredo Martini, Matteo ed Edoardo e del neo presidente del Comitato Regionale Toscana di ciclismo Saverio Metti, eletto domenica dalle società a Montecatini Terme.

Per la cerimonia che si svolgerà il 18 febbraio ci sarà anche la collaborazione e partecipazione del Comune di Calenzano, la località dove Alfredo Martini nacque e fu residente per diversi anni da giovanissimo. Quella non ancora definita riguarda Sesto ed il prossimo Giro d’Italia che sarà presentato tra non molto. Si è parlato anche della partenza di una tappa da Sesto nella prima settimana della corsa rosa, ora pare che sia più probabile un passaggio della corsa da Sesto Fiorentino e da Firenze, in quest’ultimo caso per ricordare anche Dante Alighieri a 700 anni dalla sua morte. La partenza di una frazione comunque non è stata ancora scartata, ma le probabilità appaiono inferiori a quelle di un passaggio. Quello che è certo è che Alfredo Martini, il testimone più affettuoso e poetico del ciclismo sarà ricordato nel centenario della sua nascita come merita.

Antonio Mannori