18 Novembre Nov 2020 1903 10 days ago

Contributo a fondo perduto per le società: nuova finestra dal 18 al 24 novembre

E’ stata attivata in data odierna, mercoledì 18 novembre 2020, la piattaforma web sul sito dell’Ufficio Sport della Presidenza del Consiglio

Sport E Salute

E’ stata attivata in data odierna, mercoledì 18 novembre 2020, la piattaforma web sul sito dell’Ufficio Sport della Presidenza del Consiglio e raggiungibile attraverso questo link https://www.sportgov.it/fondo-perduto-novembre/it/home/ mediante la quale le associazioni e società sportive dilettantistiche, che non abbiano già goduto delle contribuzioni erogate finora da parte dell’ufficio per lo sport, potranno presentare una istanza per ricevere un contributo forfettario.

Gli enti interessati e in possesso dei requisiti sottoelencati potranno, a partire da oggi e sino alle ore 16.00 del giorno 24 Novembre 2020, compilare e inviare telematicamente una domanda per ricevere un contributo economico

Tra le condizioni vincolanti e dichiarazioni necessarie per il corretto invio dell’istanza si ricorda:

- essere affiliati alla data del 31.10.2020 ad un organismo sportivo riconosciuto dal CONI (Federazione, ente di promozione sportiva o disciplina sportiva associata);

- essere regolarmente iscritti al Registro delle Associazioni e società sportive dilettantistiche tenuto dal CONI/CIP alla data del 31.10.2020;

- non essere titolari di uno o più contratti di locazione;

- essere in regola con le autorizzazioni amministrative e sanitarie richieste dal comune di appartenenza per lo svolgimento delle proprie attività sportive dilettantistiche;

- possedere alla data del 31.10.2020 un numero di atleti tesserati uguale o maggiore a 25 (venticinque);

- avere nel proprio organico almeno un istruttore in possesso di una laurea in scienze motorie o di diploma ISEF o, in alternativa, in possesso di una qualifica di tecnico/istruttore rilasciata dal CONI/CIP o dagli organismi ad essi affiliati a cui l’ente aderisce (es. direttore sportivo);

- non aver beneficiato dei contributi a fondo perduto (prima e seconda finestra) previsti dal Decreto 5098/2020 del Dipartimento dello Sport per il mese di Giugno 2020;

- di non avere richiesto o usufruito dei contributi previsti dall’art. 1 del DL 137/2020 (c.d. Contributo per il calo del fatturato aprile 2020 su aprile 2019);

- di avere o meno richiesto o ottenuto dagli organismi di affiliazione, Enti Pubblici, associazioni, fondazioni o altri organismi contributi di qualunque tipo per il mese di novembre 2020;

La domanda dovrà essere presentata dal rappresentante legale della a.s.d./s.s.d., e dovrà essere allegata copia di un documento d’identità in corso di validità del rappresentante legale nonché la dichiarazione dell’ente nazionale cui l’a.s.d./s.s.d. è affiliata (il cui modello è allegato) contenente il numero dei tesserati al 31 ottobre 2020.

Nel corso della compilazione verrà richiesto di comunicare l’IBAN di un conto corrente riconducibile alla ASD/SSD per l’accredito del contributo (non è ammessa l’indicazione del c/c/ intestato ad altro soggetto, nemmeno se legale rappresentante) nonché di allegare il documento d’identità in corso di validità del legale rappresentante.

Ai fini di un’assistenza tecnica mirata è stato attivato un indirizzo di posta elettronica (non certificata) fondoperduto@sportgov.it: sarà necessario indicare nel corpo della e-mail il codice fiscale dell’ASD/SSD per la quale si richiede assistenza.

Per accedere al contributo o per ulteriori informazioni http://www.sport.governo.it/it/emergenza-covid-19/contributi-a-fondo-perduto-in-favore-delle-societa-e-associazioni-sportive-dilettantistiche/scadenza-novembre-2020/contributo-forfettario/contributi-a-fondo-perduto-per-asdssd-finestra-per-contributo-forfettario/

Dott. Enrico Savio – Commercialista in Romano d’Ezzelino (VI)
Avv. Daniela Moscarino – Avvocato del Foro di Latina