9 Novembre Nov 2020 1842 10 months ago

Contributo relativo a “locazioni e utenze” per Associazioni e società sportive

La presentazione delle istanze avverrà esclusivamente attraverso l’utilizzo della piattaforma web realizzata dal Dipartimento per lo Sport che sarà attiva a partire dalle ore 10:00 di oggi 10 novembre 2020 e terminerà alle ore 14:00 del giorno 17 novembre 2020.

Contributi Allestero 350X220

Sono stati pubblicati sul sito ufficiosport.governo.it le indicazioni per accedere al contributo a fondo perduto per i canoni di locazione relativi al mese di novembre 2020, destinati alle Associazioni e alle Società Sportive Dilettantistiche che non siano state già beneficiarie di precedenti contributi a fondo perduto per locazioni erogati dal Dipartimento per lo sport.

Pertanto, a chi farà domanda pur avendo usufruito in precedenza del contributo, la piattaforma impedirà automaticamente di procedere.

La presentazione delle istanze avverrà esclusivamente attraverso l’utilizzo della piattaforma web realizzata dal Dipartimento per lo Sport che sarà attiva a partire dalle ore 10:00 di oggi 10 novembre 2020 e terminerà alle ore 14:00 del giorno 17 novembre 2020.

Possono accedere al predetto contributo le Associazioni e le Società sportive dilettantistiche in possesso dei seguenti requisiti:

- essere iscritte al registro CONI/CIP a far data del 30.10.2020;
- essere titolare di uno o più contratti di locazione aventi ad oggetto unità immobiliari site nel territorio nazionale, correttamente indicate del NCEU e regolarmente registrati presso l’Agenzia delle Entrate;
- svolgere all’interno della struttura almeno una delle attività riconosciute dal CONI/CIP;
- essere in regola con le autorizzazioni amministrative e sanitarie per lo svolgimento delle attività sportive dilettantistiche;
- utilizzare l’immobile prevalentemente per lo svolgimento delle attività sportive dilettantistiche;
- aver corrisposto i canoni di locazione scadenti fino alla data del 31.12.2019;
- non aver già beneficiato del contributo a fondo perduto della prima sessione prevista per giugno 2020.

Alla domanda, presentata dal rappresentante legale in forma di autocertificazione, doveva essere allegata la copia di un documento di identità in corso di validità del soggetto richiedente.

Le dichiarazioni saranno presentate in forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 46 e 47 DEL D.P.R. 445/2000, e saranno oggetto di verifica/controllo da parte delle Federazioni e/o Enti di affiliazione, nonché tramite controlli a campione effettuabili dal Dipartimento per lo sport. La ASD/SSD dovrà dichiarare quanto segue:

1. di essere iscritta alla data del 30 ottobre 2020 al Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate e Enti di Promozione Sportiva;

2. di avere, o meno, intenzione di usufruire del credito di imposta del 60% previsto dall’art. 8 del D.L. n.137 del 28.10.2020 (cd Decreto Ristori) e dall’art. 28 del D.L. n. 34 del 19 maggio 2020 (cd Decreto Rilancio);

3. di avere, o meno, ottenuto o richiesto, dagli organismi a cui è affiliata (FSN, DSA, EPS) contributi di qualsiasi tipo finalizzati al superamento dell’emergenza derivante dall’epidemia COVID-19 per il mese di novembre 2020;

4. di avere, o meno, ottenuto o richiesto, l’attribuzione di altro contributo da Enti Pubblici (Regioni, Provincie, Comuni), associazioni, fondazioni o altri organismi, per il sostegno alla locazione degli immobili oggetto della presente domanda per il mese di novembre 2020

5. di non avere richiesto o di non aver usufruito dei contributi previsti dall’art. 1 del D.L. n.137 del 28.10.2020 (cd Decreto Ristori)

6. di aver beneficiato o meno dei contributi a fondo perduto della seconda sessione prevista dal decreto prot. n. 5098 del giorno 11 giugno 2020.

7. l’importo dei costi sostenuti per le utenze e degli eventuali costi sostenuti per l’igienizzazione degli ambienti relativi al mese di settembre 2020.

8. comunicazione dell’IBAN per l’accredito del contributo, che dovrà appartenere ad un Conto Corrente intestato esclusivamente alla ASD/SSD e non ad altro soggetto.

ASSISTENZA

Per l’assistenza tecnica è attivo esclusivamente l’indirizzo di posta elettronica ordinaria fondoperduto@sportgov.it Al fine di poter effettuare un’assistenza completa, è necessario indicare nel corpo della e-mail il codice fiscale della ASD/SSD per la quale si richiede assistenza.

Dott. Enrico Savio - Commercialista e Revisore legale in Romano d’Ezzelino (Vi)
Avv. Daniela Moscarino – Foro di Latina