21 Ottobre Ott 2020 0953 one month ago

Inaugurato il Bike park di Castelfidardo

Realizzato grazie alla collaborazione tra un privato, Fernando Garofoli, e il Comune, che ha investito 250mila euro per le strutture: un'area di circa due ettari con spogliatoi, un anello di 650 metri di pista, un percorso di ciclocross, gimkana, sprint e pump track.

DSC5191 1 1024X684

CASTELFIDARDO - E' stato inaugurato a Castelfidardo un Bike Park a via Pigini, realizzato grazie alla collaborazione tra un privato, Fernando Garofoli, e il Comune. Si tratta di un'area di circa due ettari con spogliatoi, un anello di 650 metri di pista, un percorso di ciclocross, gimkana, sprint e pump track.

«E’ un momento meraviglioso, in cui si concretizza ciò che avevo pensato 30 anni fa - ha detto all'inaugurazione Garofoli, che ha messo a disposizione l'area nella quale è stato realizzato il Bike Park -. Il ciclismo educa a lottare e al sacrificio ma nella mia famiglia è stato anche il collante che ci ha tenuto, trasmettendone la pratica di generazione in generazione.”

Quanto realizzato si propone come un esempio di sinergia tra pubblico e privato e di collaborazione tra società sportive: il Comune ha investito 250 mila euro per la realizzazione. Ha dichiarato il sindaco Roberto Ascani: "Grazie alla benevolenza e sensibilità di Fernando Garofoli, abbiamo potuto rendere fruibile a tutti questa area. E’ il primo passo verso un centro sportivo polifunzionale, un luogo di svago esteso a tutta la famiglia dotato di area zona ricettiva dove sarà possibile noleggiare le attrezzature e offrire un pacchetto turistico all’insegna della mobilità sostenibile».

Presente alla cerimonia anche il presidente del Comitato Regionale Marche Lino Secchi: «Questo park rappresenta un luogo di vita che si presta ad essere ampliate al cross country e al bmx e che invito a mettere a disposizione di tutti».