19 Ottobre Ott 2020 1410 one month ago

Tricolori TRIAL - Assegnati i titoli a Lazzate

Grande successo per i campionati italiani di specialità: i titoli a Bonalda, Bani, Crescenzi, Bursi Cristian e Ivan, Perolfi e Magnolio

Titoli Trial 2020

Dopo l’annullamento della programmata prova di Campionato Italiano prevista a Balangero nello scorso mese e grazie alla preziosa disponibilità della SOC. M.C. TRIAL di LAZZATE si sono potute assegnare, nella scorsa domenica i Titoli Italiani di Specialità TRIAL. Grande l’impegno e il lavoro svolto dai volontari brianzoli capitanati dall’esperto Paolo Patrizi e dal presidente Donato Monti, che hanno ritenuto doveroso questo ulteriore sforzo anche per la riconoscenza a Marco Patrizi per la dedizione e la passione dimostrata in tanti anni. Perfettamente organizzate le zone, anche nel rispetto della normativa anti-covid che, per la tipologia della prova, ha richiesto ulteriore sforzo e lavoro.

Nella massima categoria (ELITE 20) si riconferma Campione Italiano il bergamasco BONALDA MARCO della soc. CARAVAGGIO OFFROD davanti al Piemontese TITLI SIMONE (BALANGERO CONDOR TEAM) e all’atleta di casa RAVARELLI STEFANO. Accorpata la cat. ELITE 26 dove la vittoria è andata a BANI DIEGO (CARAVAGGIO OFFROAD) davanti a MARONI PIETRO (BMT VALSASSINA). Accorpamento per le categorie Junior e Allievi dove a vincere è stato il reatino CRESCENZI DIEGO (ACIDO LATTICO MTB PASSO CORESE) secondo CASTELNUOVO LORENZO (BMT VALSASSINA) terzo SANGIOVANNI MARCO (CARAVAGGIO OFFROAD). Combattuta con la sola discriminante del tempo la gara riservata agli esordienti che vede assegnare il titolo al modenese BURSI CRISTIAN in forza alla società di casa, davanti a TITLI FRANCESCO (BALANGERO CONDOR TEAM) ed a AMBROSINI LORENZO (CARAVAGGIO OFFROAD).

Bella la gara anche tra i master dove la maglia di campione italiano è andata al milanese PEROLFI ALESSANDRO (M.C. LAZZATE) davanti a VICARIO ANDREA (CARAVAGGIO OFFROAD) e all’altro atleta di casa LENTINI KEVIN. Anche se fuori classifica per l’assegnazione dei titoli nazionali, belle e combattute le gare delle categorie dei giovanissimi dove a vincere sui due percorsi a loro riservati sono stati MAGNOLIO DAVID (BMT VALSASSINA) sul percorso verde e BURSI IVAN (M.C. LAZZATE) sul percorso bianco. Un momento di commozione per tutti, quando alla cerimonia protocollare per l’assegnazione delle maglie, si è presentato MARCO PATRIZI (DELEGATO TECNICO TRIAL) che si sta riprendendo da un lungo periodo di malattia e che ha ricevuto l’abbraccio e la riconoscenza di tutti i partecipanti.