6 Ottobre Ott 2020 1232 2 months ago

C.F. - Fissata la data delle elezioni: il 13 e 14 febbraio 2021

Si sono svolti il 1° e il 5 ottobre due Consigli federali che hanno permesso di fare il punto dell''attività subito dopo il successo dei Mondiali e di tracciare la strada che porterà al rinnovo delle cariche elettive.

Imola Er2020 Ricognizioneitaliadonne 40

ROMA (5/10/2020) - Due Consigli federali nello stretto spazio di pochi giorni (il 1° e il 5 ottobre) hanno permesso di fare il punto dell’attività della Federazione subito dopo il grande successo dei Mondiali di Imola.

Nelle comunicazioni iniziali il Presidente Di Rocco è partito dall’appuntamento iridato e dai successi di questi giorni per indicare la road map che porterà al Federazione alle Elezioni, fissate per il week end del 13 e 14 febbraio 2021.

Piena soddisfazione per le risultanze dei Campionati del Mondo di Imola appena conclusi, “Un miracolo all’italiana” come definito dal Presidente del CIO Bach, che ha onorato la manifestazione con la sua presenza unitamene a quella del Direttore Generale del CIO De Kepper, del responsabile delle decisioni olimpiche del CIO, del membro esecutivo del CIO Ivo Serriani, del Presidente dell'Asoif Francesco Ricci Bitti nonché del Presidente UCI David Lappartient e del Presidente del CONI Giovanni Malagò.

Mondiali in grado di assicurare sicurezza, rispetto dei protocolli e delle disposizioni sanitarie e al contempo di regalare un’autentica e partecipata festa di sport e una grande promozione del territorio.

Dal punto di vista tecnico il Presidente ha elogiato la prova di Filippo Ganna, che ha portato al titolo mondiale, e la medaglia di bronzo di Elisa Longo Borghini, che è riuscita ad andare a podio contro le forti olandesi.

Il massimo dirigente federale si è quindi complimentato con Marco Selleri e Marco Pavarin, per tutto quello che hanno messo in campo in ambito organizzativo andando ben oltre le più rosee aspettative; con gli Enti locali coinvolti e la regione Emilia Romagna per il sostegno offerto. Sostegno che non si è fermato ai Mondiali perché si svolgeranno a Fiorenzuola dall’8 al 13 Ottobre i Campionati Europei Pista. Il Presidente ha evidenziato come quello appena passato sia stato il primo mondiale svolto in assoluto dopo la fine del lockdown e ha offerto, come ricordato anche dal premier Giuseppe Conte, l’occasione per mostrare la bontà del modello italiano, non solo nell’ambito sportivo.

Per quanto riguarda il congelamento delle categorie, il Consiglio è stato informato di come l'argomento sia stato discusso al Direttivo UCI durante i Campionati del Mondo con la decisione di porre in essere un gruppo di lavoro di analisi sociologica e medica, dando facoltà a tutte le Federazioni di lavorare a un piano di sperimentazione sul territorio nel prossimo anno.

Direttivo UCI nel quale si è discusso anche dell’indennità di formazione, del declassamento del Giro Rosa e del Giro dell’Emilia, del riconoscimento di una gara femminile durante la Tre Valli Varesine, dell’ufficialità dell'assegnazione dei Campionati del Mondo Mtb 2026 alla Val di Sole e dei Mondiali di Marathon MTB al Ciocco nel 2021.

Il Presidente ha voluto condividere con i presenti i complimenti ricevuti dal Direttore Generale del CIO De Kepper, per la splendida organizzazione, e quelli del Presidente UCI Lappartient indirizzati al Presidente della Commissione dei Giudici di Gara Pagliara per l’ottima prova dei 10 Commissari Nazionali aggiunti utilizzati durante il mondiale, così come richiesto dall’UCI.

In ambito nazionale Di Rocco ha informato i presenti della trasmissione del bilancio consuntivo al MEF, delle riunioni programmate al CONI e dei rapporti con il Ministero e i gruppi di maggioranza.

Quindi, nel Consiglio federale di lunedì 5 ottobre che ha ripreso gli argomenti lasciati in sospeso in quello del 2 ottobre, il Presidente ha ricordato il buon inizio del Giro d’Italia, favorevole per gli italiani, e l’impegno della Federazione, anche per quanto riguarda la corsa rosa, nel trovare le soluzioni condivise con gli organizzatori per l’applicazione e il rispetto delle norme che tutelano la salute dei partecipanti e del pubblico, Apprezzamento anche per lo svolgimento dei Campionati Italiani Freestyle e della prima tappa del Giro d’Italia Ciclocross a Jesolo con circa 700 partenti.

ELEZIONI FEDERALI - Il Consiglio Federale ha fissato la data delle Elezioni per il 13 e 14 febbraio con la precisazione che tale data resta valida sempre che le condizioni generali del Paese permettano lo svolgimento dell’Assemblea nelle modalità previste dallo Statuto federale. Da definire ancora la località.

DISCIPLINARE BIKE HOSPITALITY REGIONE MARCHE - Il Consiglio ha approvato il disciplinare presentato dal CR Marche riguardo il riconoscimento di Bike Hospitality al fine di favorire la creazione di una rete di strutture regionali in grado di ospitare la sempre maggiore crescente richiesta di turismo in bicicletta. Il vicepresidente Isetti, nel ricordare la validità dello stesso, ha sottolineato come la formazione delle guide secondo la legge regionale marchigiana, con la collaborazione attivata con Form.Art Marche, stia offrendo a tutto il sistema turistico regionale ampi scenari di professionalità

SETTORE STRADA – Approvate le Norme attuative 2021 per le Squadre Continental Maschili e Femminili.

Il Consiglio Federale, considerando la situazione attuale che ha messo in difficoltà diverse società sportive, ha iniziato a ragionare su una serie di proposte della Struttura Tecnica. Proposte che toccano diversi punti dell’attività e del tesseramento e che si propongono di salvaguardare gli atleti che a causa della situazione in corso non hanno potuto svolgere regolarmente la stagione agonistica e che avranno difficoltà nella prossima. Le proposte saranno discusse anche nella riunione con i Presidenti regionali in programma giovedì 8 ottobre.

SETTORE PARALIMPICO – Le difficoltà legate all’attuale stagione hanno indotto anche il settore Paralimpico a richiedere importanti modifiche delle Norme attuative. La principale riguarda l’introduzione dell’attività promozionale nella normativa tecnica del settore. Obiettivo è intercettare tutte quelle manifestazioni già oggi attive sul territorio nazionale che possono offrire occasione di visibilità, promozione e sviluppo della disciplina sportiva – anche in una veste ricreativa – e quindi rafforzare la posizione e l’immagine di FCI quale unico e vero interlocutore della attività Ciclistica Paralimpica. Ulteriore beneficio di tale attività è anche quello di utilizzare gli impianti oggi esistenti (ciclodromi, piste ciclabili, ecc) col fine di una vera ed effettiva attività di integrazione con gli altri Settori. Attivata inoltre la tessera unica “Paralimpico Promozionale” e la tessera giornaliera anche per questo tipo di attività sul modello di quella già in essere per gli Amatori.

CAMPIONATI ITALIANI - Preso atto della rinuncia da parte della società Condor Team Balangero ad organizzare il Campionato Italiano Trial, il Consiglio ha accolto con favore la richiesta da parte della M.C. Lazzate ASD Sez. Biketrial, così come proposto dal settore Fuoristrada, per il 18 ottobre a Lazzate.

Il Consiglio Federale ha anche assegnato alla Società ASD Piceno Cycling Team i Campionati Italiani Categorie Juniores M/F e Elite M/F specialità Sprint, Keirin, Chilometro/500m e Eliminazione, che si svolgeranno nei giorni 21 e 22 ottobre 2020 presso il velodromo di Ascoli Piceno (AP).

Antonio Ungaro

(foto Massimo Fulgenzi)