29 Settembre Set 2020 1433 24 days ago

Esordienti e Allievi - A Ponte San Giovanni assegnati i titoli umbri

Tra gli esordienti 1° anno successo di Bondi e titolo a Francesco Cornacchini. Tra i 2° anno si impone Ficaccio, titolo a Tommaso Francescangeli. Tra le donne esordienti veste la maglia Anita Cocchioni. Per Samuele Scappini vittoria e titolo tra gli allievi, Giulia Sorrentino tra le donne.

4Aa0cf49 3681 41E4 A952 36C91414b233

Assegnati a Ponte San Giovanni i titoli di Campioni Regionali Umbri delle categorie femminili e maschili Esordienti ed Allievi in occasione del primo Trofeo Macofin per l'organizzazione curata dal Team Bike Ponte in il supporto organizzativo del Team Fortebraccio da Montone. Una festa nonostante la pioggia senza tregua con un freddo invernale che non ha tenuto lontani i concorrenti arrivati da tutta Italia. Una festa che a maggio doveva essere per la Granfondo di Perugia, annullata, come tutte le gare di primavera per la chiusura da covid19. Una festa per il compleanno del presidente Gabriele Grilli, presente anche oggi a dare il via insieme all’olimpionico Roberto Chiappa ed ai due fratelli Orsini, Mauro e Marco, titolari della Macofin di Ponte San Giovanni.

Nella Esordienti Primo Anno, 5 giri della zona industriale con il via ed arrivo in via del Commercio, ad avere la meglio nella volata di gruppo, dopo 40 di gara, percorsi alla media di quasi 37 kmh, è il romagnolo Thomas Bondi della Fausto Coppi, che precede il laziale Giuseppe Sciarra del Team Cesaro. Terzo posto per il toscano Giulio Tavanti della Arezzo Bike. Ottavo posto per Francesco Cornacchini della Nestor Marsciano che conquista così la maglia di Campione regionale ESORDIENTI 1 ANNO per il 2020.

La maglia di Campionessa Regionale per le donne esordienti va invece sulle spalle di Anita Cocchioni della UC Foligno. Fuori gara per caduta, senza conseguenze, le altre due pretendenti al titolo, Giulia Calderini del Città di Castello e Giulia Cozzari del Petrignano.

Pioggia battente anche per gli Esordienti del Secondo Anno con tre società umbre che si giocano il titolo della categoria maschile: Foligno, Nestor Marsciano e Gubbio Ciclismo Mocaiana.

Gara velocissima, si sfiorano i 44kmh per 50 km di gara. Vanno veloci quelli del Secondo Anno, una corsa fatta di scatti continui e tentativi di fuga, ma anche loro arriveranno in volata con la vittoria che va al laziale Jacopo Ficaccio de Il Pirata, giovane promessa che lo scorso anno in Umbria aveva vinto due gare. Ficaccio ha la meglio su Thomas Bolognesi del Fausto Coppi e di Roberto Giangrande del Team Cesaro. I titoli regionali vanno invece a Tommaso Francescangeli della Mocaiana ( esordienti 2 anno), e per il Femminile a Giulia Sorrentino della Petrignano (donne allieve) .

Samuele Scappini del Team Fortebraccio fa invece l'impresa nella gara per Allievi, vince la gara e il titolo regionale andando in fuga all'ultimo giro dei 73 kilometri di un percorso duro e difficile sotto una pioggia che non ha dato mai tregua e con un freddo invernale che ha trasformato il Trofeo Macofin in una sorta di classica del nord. Scappini vince in 1he52' alla media di quasi 40 chilometri orari con 45 secondi di vantaggio sul gruppo regolato in volata da Federico Minori della Logistica Ambientale e Davide Rosiriou del Team il Pirata.

GIAMPIETRO TASSO