28 Settembre Set 2020 2038 22 days ago

Allievi - A Noviero Raccagni la Coppa della Liberazione

Battuti in volata i due toscanI Sergiampietri e Savino. Impeccabile l’organizzazione del Club Ciclo Appenninico 1907 in collaborazione con ANPI e Comune.

Podio Coppa Liberazione 2020

BORGO SAN LORENZO - Uno splendido ordine di arrivo per la 75^ Coppa della Liberazione a Borgo San Lorenzo, una delle gare più belle e di prestigio per la categoria allievi. Il podio infatti è stato occupato da tre grandi favoriti della corsa, il ligure Andrea Noviero Raccagni, il massese Sergiampietri ed il campione toscano Savino, che hanno attaccato come previsto sulla dura salita delle Salaiole, dopo i primi tre giri ondulati del percorso. Dietro hanno cercato di acciuffare il terzetto che ha resistito per pochi secondi giocandosi in volata al Foro Boario la vittoria, ottenuta dal forte Noviero Raccagni su due antagonisti altrettanto bravi e brillanti.

Al via della gara 144 corridori e bella prova di Lorello e del corridore di casa Militello giunto quinto. Impeccabile l’organizzazione del Club Ciclo Appenninico 1907 in collaborazione con ANPI e Comune.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Andrea Noviero Raccagni (Levante) Km 82, media Km 37,653; 2)Andrea Sergiampietri (Team Stradella); 3)Federico Savino (Coltano Grube); 4)Riccardo Lorello (Fosco Bessi) a 5”; 5)Jacopo Militello (Club Ciclo Appenninico); 6)Frius; 7)Cordovani; 8)Stefanini; 9)Pinzauti; 10)Cincinelli.

Antonio Mannori