21 Settembre Set 2020 1220 29 days ago

Juniores - Poker di Calì a Silvella

Quarta affermazione stagionale per il 18enne modenese Francesco Calì, portacolori del team veronese Aspiratori Otelli nella 61^ edizione del prestigioso Giro delle Conche svoltasi domenica 20 settembre a Silvella di Cordignano.

1600622943746 Arrivo

Silvella di Cordignano (Treviso) - Quarta affermazione stagionale per il 18enne modenese Francesco Calì, portacolori del team veronese Aspiratori Otelli nella 61^ edizione del prestigioso Giro delle Conche svoltasi domenica 20 settembre a Silvella di Cordignano, in provincia di Treviso. Una gara attesissima che ha offerto uno spettacolo straordinario e che ha visto impegnati 232 corridori.

E' stata organizzata dal Comitato Sportivi Silvellesi e dal Team Bosco Orsago. La competizione era valida anche per il 12° Trofeo Banca della Marca e Memorial Pin, Coan e Zanette. Il Giro delle Conche, che si sarebbe dovuto disputare domenica 15 marzo e poi rinviato a causa del Covid-19, ha evidenziato la tenacia del gruppo organizzatore che è riuscito a ricollocarlo in calendario dando la possibilità a tanti giovani talenti di mettersi in mostra. La corsa, che prevedeva 12 giri con il Gran Premio della Montagna delle Conche e due con all’interno con l’ascesa di Montaner, si è decisa proprio nelle tornate finali. Sull’ultima salita al GPM di Montaner è riuscito a prendere il largo un terzetto composto dal marchigiano Gianmarco Garofoli (Team LVF), l’emiliano Francesco Calì (Aspiratori Otelli) e il veronese Davide De Cassan (Ausonia Pescantina). Negli ultimi chilometri è rientrato tra i fuggitivi anche il campione europeo 2019, l’ucraino Andrii Ponomar (Franco Ballerini). Nello sprint finale c'è stato un tiratissimo testa a testa tra il marchigiano e l’emiliano e per pochi centimetri Francesco Calì ha piazzato la propria ruota davanti a quella dell'avversario. Il vincitore, che è nato il 17 aprile 2002, in precedenza di era affermato a Sarezzo (Brescia), a Fontanafredda (Pordenone) e nella stessa Pordenone. “E’ stata un'edizione molto sofferta - ha commentato Francesco Vettorel del gruppo organizzatore - e ora la soddisfazione è molta. Complimenti ai ragazzi che hanno offerto un grande spettacolo e a tutti i componenti dell’organizzazione che hanno reso possibile questa grande giornata di sport. Appuntamento quindi al prossimo anno”.

Francesco Coppola

FotoBolgan

Ordine d’arrivo: 1. Francesco Calì (Aspiratori Otelli) km 127 in 2 ore 45'35” media 43,120; 2. Gianmarco Garofoli (Team LVF); 3. Davide De Cassan (Ausonia Pescantina); 4. Andrii Ponomar (Franco Ballerini); 5. Francesco Busatto (Guadense); 6. Cristofer Pellegrini (Montecorona); 7. Ludovico Crescioli (Casano); 8. Samuele Bonetto (Giorgione) a 20”; 9. Max Poole (British Cycling Federation) a 41”; 10. Andrea Piras (Aspiratori Otelli) a 1’45”.