18 Settembre Set 2020 0914 one month ago

Cinquanta Mini-Corridori al fianco di tanti campioni

Nel segno della solidarietà per aiutare l'associazione “I Musili”

Minicorridori

Musile di Piave (VE) - Il ciclismo, che fonda le proprie radici sull'amicizia, l'inclusione, la solidarietà e la sportività, anche in un momento così difficile e incerto legato al Covid-19, non perde l'occasione per trasmettere alle nuove generazioni quelli che sono i principi basilari necessari a formare le donne e gli uomini del futuro. Ad evidenziarlo è stato la manifestazione benefica denominata “Una notte da Leoni” svoltasi negli Impianti Sportivi a Musile di Piave, in provincia di Venezia, dove i campioni del recente passato e quelli del futuro si sono dati appuntamento per aiutare l'Associazione “I Musili” e preparata per raccogliere fondi a favore del sodalizio che si occupa delle famiglie svantaggiate e delle persone bisognose di assistenza.

La manifestazione, messa a punto con la collaborazione dell'Amministrazione Comunale e delle Associazioni Sportive Velodrome e Anguillara, ha riscosso un successo che è andato al di là di ogni più rosea previsione. Cinquanta mini-corridori, appartenenti alle categorie Giovanissimi in rappresentanza delle società Musile di Piave, Lagunare, Martellago-Maerne-Olmo, Lyon's Cavarzere, Cartura, Cintellese e San Bortolo, accompagnati dall'ex iridato Moreno Argentin, hanno corso al fianco di tanti campioni. In un clima di grande festa hanno affrontato il circuito stabilito dieci volte e dopo aver ricevuto dalle loro guide i preziosi consigli hanno potuto gustare le patatine e ricevere i gadget messi a loro disposizione.

Tra i 40 ex corridori al via oltre ad Argentin, Silvio Martinello (per uno strappo muscolare ha dato solo il via alla manifestazione) e Vincenzo Colamartino. Con loro anche i campioni paralimpici Zaral Virgolin e Orlando Esteban con alla guida del tandem Andrea Cadamuro. Le esibizioni hanno visto protagonisti nella specialità Scratch, Colamartino, Alan Marangoni e lo stesso Argentin; mentre nell'Eliminazione si è messa in luce la coppia composta da Devis Miorin e Marco Battiston in rappresentanza della Società Ciclistica Portogruaro. Per l'occasione sono stati raccolti oltre mille Euro che sono stati donati a “I Musili”.

E' stata una serata riuscitissima ed indimenticabile ha precisato il gruppo organizzatore (composto da Simone Cadamuro, Simone Tortato, Stefano Stecca, Moreno Quagliotto, Fausto Zanatta, Michele Pistore, Diego Marega, Enrico Bonivento, Massimo e Renzo Pavanetto), che ha sorpreso tutti e che sarà riproposta il prossimo anno.

Francesco Coppola