13 Agosto Ago 2020 0845 one month ago

Elite e Under 23 - Zanoncello in volata a Casale Monferrato

Conquista il terzo successo della stagione nel Trofeo Papà Pederzolli, terza prova della Challenge Gran Monferrato.

Zanoncello

CASALE MONFERRATO (AL) – Era partito alla grande all’inizio della stagione, con due vittorie alla Coppa San Geo e a Civitanova Marche, prima del lungo stop a causa della pandemia di Coronavirus, ma Enrico Zanoncello non ha dimenticato come si vince in volata. Lo ha dimostrato facendo suo lo sprint che ha deciso il Trofeo Papà Pederzolli, gara per la categoria Elite e Under 23, terza prova della Challenge Gran Monferrato, corsa a Casale Monferrato (Alessandria).

Il velocista veronese della Zalf Euromobil Désirée Fior, che nelle prossime settimane sarà stagista tra i professionisti con la Cofidis di Elia Viviani, ha regolato in maniera netta il gruppo il gruppo. Seconda posizione per Cristian Rocchetta (General Store) e terzo Lorenzo Cataldo (Casillo Petroli Firenze Hopplà). Da segnalare due cadute nelle fasi finali della volata.

Tris stagionale per Enrico Zanoncello: il veronese di Vallese di Oppeano si è imposto nettamente nello sprint a ranghi compatti che ha deciso il Trofeo Papà Pederzolli andato in scena sulle strade di Casale Monferrato (Al). Una prova scivolata via ad oltre 45 chilometri orari quella che è stata tenuta sotto controllo dai ragazzi della Zalf Euromobil Désirée Fior: un grande lavoro quello svolto dagli atleti diretti da Luciano Rui, Ilario Contessa e Mauro Busato premiato dallo sprint perfetto con cui Zanoncello ha regolato tutti i rivali.

“È stata una gara molto tirata ma la squadra è stata brava a restare unita e concentrata” ha commentato a fine gara il ds Ilario Contessa. “Sapevamo che la condizione fisica di Enrico era ancora ottimale nonostante il lungo periodo di stop forzato dei mesi scorsi. Per questo abbiamo scommesso nuovamente sulla sua volata e non lui non ha deluso le attese”. (da bicitv.it)

foto Soncini