10 Agosto Ago 2020 0921 one month ago

Elite e Under 23 - Splendido assolo di Lucca

Nella seconda giornata di gare del della Challenge Gran Monferrato il 23enne di Rovereto ha preceduto di 1’30” il drappello dei primi inseguitori, regolato in volata da Michele Gazzoli

RICCARDO LUCCA Foto Soncini

FUBINE (AL) – Splendido assolo del trentino Riccardo Lucca nel Trofeo Fubine Porta del Monferrato, seconda prova della Challenge Gran Monferrato per Elite e Under 23. Il 23enne di Rovereto, portacolori della General Store Essegibi F.lli Curia, si è presentato tutto solo sul traguardo di Fubine precedendo di 1’30” il drappello dei primi inseguitori, regolato in volata da Michele Gazzoli (Team Colpack Ballan), secondo, con Stefano Gandin (Zalf-Fior), terzo.

Si tratta della prima vittoria stagionale anche per la General Store-Essegibi-F.lli Curia. Il trentino Lucca, classe 1997, già terzo al Trofeo F.lli Anelli “Speciale 60” di Sant’Ermete (RN) e quarto nella cronometro individuale di Warm Up Ciclismo/Extragiro andata in scena all’Autodromo di Imola (BO), ha impresso il proprio sigillo grazie a un decisivo attacco nelle fasi finali, che gli ha permesso di guadagnare terreno sugli altri migliori di giornata e di oltrepassare la linea linea bianca in perfetta solitudine.

Una cavalcata solitaria e, poi, le braccia al cielo al termine di quella che è stata una “Corsa movimentata,” come ha spiegato lo stesso Lucca.“Già nelle battute iniziali c’erano state delle fughe, poi è andato via un gruppetto composto da una ventina di corridori e io sono riuscito a rientrare. Pedalata dopo pedalata si è creata selezione e, a poco meno di due giri dalla fine, sono andato via da solo. Ho detto ‘proviamo’, e ce l’ho fatta! Tornare a correre è stato strano e, sicuramente, emozionante; dopo l’ultimo ritiro in altura stavo bene e con questi risultati l’ho dimostrato. Ora ci attendono appuntamenti importanti e il mio obiettivo è di riuscire a fare bene e dare il massimo per me stesso e la squadra!”

“È stata una corsa abbastanza impegnativa,” ha aggiunto il DS Giorgio Furlan. “Il percorso era piuttosto nervoso e il caldo ha reso la gara ancora più selettiva. Il tutto si è deciso nei giri finali, con un drappello che si è staccato e Lucca che è stato bravissimo a riaccodarsi. A meno di due giri dalla conclusione ha cambiato passo e ha fatto la differenza. Complimenti a lui e a tutta la squadra!” (da bicitv.it - foto Soncini)

Ordine di arrivo
1º Lucca Riccardo (General Store – Essegibi – F.lli Curia) in 3:40:40
2º Gazzoli Michele (Team Colpack Ballan) a 1:40
3º Gandin Stefano (Zalf Euromobil Desiree Fior) a 2:00
4º Bertone Filippo (Iseo Serrature – Rime – Carnovali)
5º Raimondi Alex (Casillo – Petroli Firenze – Hoppla’)