10 Agosto Ago 2020 0902 one month ago

Elite e Under 23 - Guizzo di Molini a Lasta a Signa

Nel velocissimo Trofeo Comune di Lastra a Signa il pistoiese supera il brillante fiorentino Pietrini; terzo è terminato Magli.

Volata Lastra A Signa

Lastra a Signa (FI) - Dopo 168 giorni da quel 23 febbraio quando a Torre di Fucecchio il trentino Leonardo Marchiori ottenne il bis stagionale in 24 ore (aveva vinto al sabato la Firenze-Empoli) si è svolta con grande successo di partecipazione, la prima gara in linea in Toscana per dilettanti, merito della Pol. Tripetetolo e del Comune di Lastra Signa.

Sul rettilineo di via Giusti si è imposto con un guizzo perentorio e dopo una gara condotta ad oltre 44 di media, il pistoiese Federico Molini nei confronti del brillante fiorentino Pietrini mentre terzo è terminato Magli. Sono stati in 26 a giocarsi il successo dopo un finale tiratissimo. A questa gara che ha segnato la ripresa in Toscana dell’attività in linea hanno preso il via 159 atleti di 25 società con nomi di spicco. Il percorso non era difficile con un circuito da ripetere 5 volte comprendente la salita del Grillaio. Una fuga di 25 corridori dopo 33 Km, quindi un’azione di 14 corridori che ha fruttato un vantaggio massimo di 50” ha introdotto un finale di gara bello e combattuto. Primo protagonista in solitaria Zoccarato, quindi dopo un nuovo raggruppamento (70 assieme all’inizio della tornata finale) la fuga ancora di Zoccarato, Tolio e La Terra, quindi provava da solo Marcellusi ma la salita finale del Grillaio era affrontato da un gruppo di 45 corridori con il campione toscano under 23 Benedetti a fare selezione. Restavano in venti, poi l’attacco solitario di Magli e la replica dello stesso Benedetti (attivissimo) di Dorigoni, Baldaccini, Abenante, e per ultimi di Pietrini e Tarozzi. Sembrava essere la fuga buona quella dei sette che invece erano raggiunti a 700 metri dal traguardo. In contropiede schizzava via Pietrini, davvero inesauribile il quale imboccava il rettilineo di arrivo con qualche metro di vantaggio. Il fiorentino era recuperato e saltato solo da Molini a 15 metri dalla linea di arrivo. Una vittoria indiscutibile la sua, per l’ottima prova di tutta la squadra diretta da Gabriele Balducci (bravi Marcellusi e Magli) e per questo spunto vincente messo in atto con maestria e forza dal pistoiese di Pescia che ha regalato la terza vittoria dopo il coronavirus alla squadra pistoiese. Pietrini è stata magnifico e per il Team Malmantile anche il quarto posto di Pesci.

Ottima l’organizzazione e quindi rinnovati complimenti alla Pol. Tripetetolo e tra gli ospiti la vice presidentessa della FCI Daniela Isetti ed il presidente del Comitato Regionale Toscana Giacomo Bacci.

ORDINE DI ARRIVO: 1) Federico Molini (Mastromarco Sensi Nibali) Km 133, in 3h01’18”, media Km 44,432; 2)Luigi Pietrini (Team Malmantile La Seggiola); 3)Filippo Magli (Mastromarco Sensi Nibali); 4)Manuele Pesci (Team Malmantile La Seggiola); 5)Davide Baldaccini (Team Colpack Ballan); 6)Gabriele Benedetti (Casillo Petroli Firenze Hopplà); 7)Pasquale Abenante (idem); 8)Davide PInardi (InEmilia Romagna); 9)Luca Rastelli (Team Colpack Ballan); 10)Nicolò Buratti (Pedale Scaligero).

Antonio Mannori