25 Giugno Giu 2020 1752 5 months ago

La lettera del Ministro Costa al Presidente Di Rocco

"La comunità ciclistica da Lei presieduta, attraverso l’impegno e i risultati raggiunti negli eventi nazionali e internazionali, svolge un ruolo di fondamentale importanza dal punto di vista ambientale e sportivo."

Schermata 2020 06 25 Alle 17

Un importante riconoscimento per l’attività della Federazione Ciclistica giunge dal Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Sergio Costa, che oggi ha inviato al presidente Di Rocco la seguente lettera:

“Egregio Presidente
desidero ringraziarLa per l’apprezzamento e il sostegno espresso in ordine al recente provvedimenti concernente il bonus mobilità.
L’obiettivo dell’intervento normativo è quello di fornire alla collettività gli strumenti necessari per migliorare la qualità della vita e dell’ambiente che la circonda, attraverso la promozione di buone pratiche e linee guida per la mobilità sostenibile. In tal senso, la comunità ciclistica da Lei presieduta, attraverso l’impegno e i risultati raggiunti negli eventi nazionali e internazionali, svolge un ruolo di fondamentale importanza dal punto di vista ambientale e sportivo.
Desidero, inoltre, rivolgere un particolare apprezzamento al lavoro svolto in materia di formazione che garantisce l’incremento di figure professionali nel settore sportivo.
Colgo l’occasione per inviarLe i miei più cordiali saluti.
Sergio Costa”

Il Ministro, quindi, nel ringraziare il presidente Di Rocco per il sostegno ai recenti provvedimenti legati al bonus mobilità, riconosce il ruolo ricoperto dal ciclismo dal punto di vista ambientale e sportivo. Ruolo che si è manifestato in questi anni non soltanto attraverso l'adozione di pratiche rispettose dell’ambiente e della sicurezza, ma con un impegno complessivo che va dalla valorizzazione, nelle scuole e tra i ragazzi, della bicicletta come stile di vita sano, rispettoso dell’ambiente e in grado di valorizzare cultura e territori, fino alla formazione di figure professionali in grado di operare in diversi contesti, compreso quelli turistico ambientali.

Ringrazio il Ministro Costa - ha commentato il presidente Di Rocco - per questo importante attestato. La formazione di nuovi profili professionali qualificati che possano operare nel mondo della bicicletta continua ad essere uno dei principali obiettivi della Federazione che da tempo ha allargato il proprio sguardo oltre l’aspetto prettamente sportivo, convinta del valore che la bicicletta può assumere nella costruzione di un paese migliore. Siamo ben lieti di mettere a disposizione delle Istituzioni la nostra esperienza e le nostre capacità per costruire insieme questo futuro”.