9 Aprile Apr 2020 0839 one month ago

Il ciclismo lucano piange Donato Sabia

Fu due volte finalista olimpico degli 800 metri e sempre grande appassionato di ciclismo

Sabia

La delegazione regionale FCI Basilicata piange la scomparsa di Donato Sabia all’età di 56 anni a causa del Coronavirus. Sabia, deceduto all’ospedale di Potenza, è stato due volte finalista olimpico degli 800 metri piani ai Giochi di Los Angeles 1984 e di Seul 1988 oltre ad aggiudicarsi l'oro agli Europei indoor di Goteborg, negli 800, nell’anno 1984.

Il delegato FCI Basilicata Carmine Acquasanta, a nome di tutto il direttivo, esprime le più sentite condoglianze ai familiari di Donato Sabia, indimenticato campione dell’atletica leggera, grande amico ed appassionato del movimento ciclistico lucano.


Comunicato Stampa Federciclismo Basilicata