18 Febbraio Feb 2020 0849 one month ago

Libri: il "bello dell'Italia" di Tito Tacchella

Uno dei fratelli fondatori di Carrera Jeans, società leader nel settore e protagonista di una lunga e bella storia nel ciclismo.

IMG 20200217 104717 Copertina Libro Di Tito Tacchella

Il Bello dell’Italia” è anche il libro scritto da Tito Tacchella, uno dei fratelli fondatori di Carrera Jeans, società leader nel settore e protagonista di una lunga e bella storia nel ciclismo. Nel libro, l’industriale “ci prende per mano e, attraverso fatti, aneddoti, storie di uomini, di donne e di luoghi ci racconta come è nata e cresciuta l’azienda che per prima ha lanciato il jeans interamente italiano nel nostro Paese”. Non è un’operazione nostalgia e la narrazione apre squarci illuminati sugli scenari socioeconomici e geopolitici di trent’anni di storia italiana. E non dimentica il ciclismo, citando i nomi di tutti gli atleti e delle vittorie conquistate.

Alla presentazione del libro, nella sede della Carrera a Caldierino, sono intervenuti Davide Boifava e Sandro Quintarelli (allora sull’ammiraglia con Giuseppe Martinelli), il team manager Gianfranco Belleri, e Guido Bontempi, Massimo Ghirotto, Bruno Leali, protagonisti di 13 anni di grande ciclismo, quando la squadra dei fratelli Tacchella è stata per due stagioni la n. 1 al mondo. Come dimenticare i trionfi giovanili di Marco Pantani al Giro, al Tour, sulle montagne del mito; le imprese forti di Claudio Chiappucci, i duelli tra Roberto Visentini e Stephen Roche, atleti di classe purissima; le volate di Bontempi e le imprese, piccole e grandi, di oltre cento professionisti e giganti del ciclismo che, dal 1984 al 1997, hanno indossato la maglia della Carrera.

Sotto: il presidente Di Rocco con Tito Tacchella