18 Gennaio Gen 2020 1143 one month ago

A Bressanone il Tour of the Alps 2020 scopre i suoi protagonisti

Giovedì 30 gennaio nella Sala Adrian Egger di Bressanone, la corsa euro-regionale svelerà l’elenco delle formazioni che prenderanno il via della corsa il prossimo 20 aprile

Pentaphoto 120793(0)

Arco (Trento), 17 Gennaio 2020 - Mentre il Tour Down Under in Australia darà il via tra pochi giorni alla stagione del ciclismo internazionale, anche il Tour of the Alps si prepara a svelare le sue carte. L’evento euroregionale in programma dal 20 al 24 aprile 2020, il cui percorso è stato reso noto nella presentazione di Milano dello scorso ottobre, si accinge a rivelare anche quali saranno i protagonisti di questa 44a edizione.

La corsa a tappe che unisce Tirolo, Alto Adige e Trentino partirà da Bressanone, e sarà proprio la località altoatesina ad ospitare giovedì 30 gennaio la presentazione nell’ambito della quale saranno annunciati i nomi delle formazioni al via: l'appuntamento è per le ore 11:00 nella Sala Adrian Egger (Via Portici Maggiori 14, primo piano). In totale le squadre saranno 20, con una forte componente di formazioni World Tour, a garantire un livello tecnico di assoluto spessore.

Alla presentazione prenderanno parte, oltre al Presidente del GS Alto Garda Giacomo Santini, il Sindaco di Bressanone Peter Brunner, il Direttore di APT Brixen/Bressanone Werner Zanotti, il Direttore di APT Naturns/Naturno Uli Stampfer, il Presidente del Comitato FCI Alto Adige Nino Lazzarotto e la ciclista Élite Elena Pirrone, una delle tre ambassador di questa edizione del Tour of the Alps.

Caratterizzato da tappe brevi e frizzanti, ormai vero e proprio tratto distintivo della corsa euro-regionale, il Tour of the Alps è universalmente considerato lo spartiacque ideale in vista del Giro d’Italia. Non è un caso, quindi, che l’albo d’oro di questa corsa sia caratterizzato da alcuni dei grandi nomi del ciclismo mondiale. Geraint Thomas si è imposto nel 2017, mentre nel 2018 è stato il turno di Thibaut Pinot. Nel 2019, invece, è emerso un corridore giovane destinato ad una brillantissima carriera, Pavel Sivakov, che insieme al compagno di squadra Tao Geoghegan Hart si è reso protagonista di un'appassionante sfida conVincenzo Nibali.

LE TAPPE

Lunedì 20 Aprile: Bressanone - Innsbruck, 142,8 Km
Dislivello: 1950 m. Difficoltà: **

Martedì 21 Aprile: Innsbruck - Feichten im Kaunertal, 121,5 Km
Dislivello: 2640 m. Difficoltà: ***

Mercoledì 22 Aprile: Imst - Naturno, 163,9 Km
Dislivello: 2290 m. Difficoltà: ***

Giovedì 23 Aprile: Naturno - Valle del Chiese/Pieve di Bono, 168,6 Km
Dislivello: 3880 m. Difficoltà: ****

Venerdì 24 Aprile: Valle del Chiese/Idroland - Riva del Garda, 120,9 Km
Dislivello: 2230 m. Difficoltà: ***