13 Dicembre Dic 2019 1819 8 months ago

A Marina di Massa la festa del ciclismo toscano

Week end all'insegna dei festeggiamenti in Toscana: domani a Marina di Carrara la cerimonia provinciale; domenica alle 15 sarà la volta della festa regionale. Tra i premiati spiccano i due campioni del mondo, Samuele Battistella e Antonio Tiberi

Battistella Iridato

MASSA - Sarà questo un weekend di festa per il ciclismo in provincia di Massa Carrara. Domani sabato con inizio alle 15,30 presso il salone della Parrocchia SS Annunziata a Marina di Carrara, la festa interprovinciale che riguarderà atleti, società, dirigenti, addetti ai lavori, delle Provincie di Massa Carrara e La Spezia, organizzata dai Comitati Provinciali presieduti rispettivamente da Ferdinando Braconi e Maurizio Taddei. Una passerella per i protagonisti dell’annata 2019, da coloro che hanno vinto titoli nazionali, regionali e provinciali, oppure sono stati protagonisti con la maglia azzurra, per proseguire con la categoria Paralimpica, con le prime tre società della Challenge giovanissimi nel ricordo di Renato Pardini, con il Trofeo C.P. Massa Carrara ideato dallo stesso Comitato Provinciale. Premi anche per direttori di corsa, giudici, scorta tecnica, radio informazioni e per una venticinquina di società.

DOMENICA pomeriggio invece la festa del ciclismo toscano, in programma al Centro Congressi di via San Leonardo a Marina di Massa con inizio alle ore 15. Saranno interessate tutte le categorie, dai giovanissimi ai dilettanti di tutte le specialità, strada, pista, crono, ciclocross e mountain bike. Premi anche per le società, per il settore paralimpico e riconoscimenti particolari per tre professionisti toscani che hanno cessato l’attività con l’ultima stagione, gli aretini Daniele Bennati e Rinaldo Nocentini e il pisano Manuele Mori. Tra i premiati della festa indetta dal Comitato Regionale Toscana, spiccano i due campioni del mondo, Samuele Battistella (prova in linea Under 23) e Antonio Tiberi (cronometro individuale juniores).

Antonio Mannori