20 Novembre Nov 2019 1315 17 days ago

Giro d'Onore 2019 - L'orgoglio dei nostri sponsor

Anche Suzuki, Enervit, Castelli e Caffè Bristot hanno voluto partecipare alla tradizionale passerella di campioni organizzata ieri dalla FCI presso il Baluardo della Cittadella di Modena, premiando la Federazione ed i suoi atleti più rappresentativi

MODENA GIRO 2019 046

Modena (20/11) - Una passerella speciale, emozionante, ricca di campioni ed ospiti di prestigio: questo il riassunto dell'edizione 2019 del Giro d'Onore 2019, in scena ieri mattina presso il Baluardo della Cittadella di Modena. Una manifestazione che contiene già nel proprio nome il segno distintivo del movimento ciclistico azzurro: l'onore. L'onore di indossare la Maglia Azzurra, guardata ovunque con ammirazione e rispetto. L'onore di far parte di un gruppo solido, unito e vincente, consapevole dei passi avanti compiuti e dell’immenso prestigio di cui ormai godono i nostri colori.

Sentimento più che condiviso dagli sponsor federali, che da diversi anni condividono un percorso che anno dopo anno si sta dimostrando sempre più motivo d'orgoglio. "Il marchio Suzuki è fiero di essere il main sponsor di questa Federazione" le calorose parole di Mirko Dell'Agnola, direttore commerciale di Suzuki Italia, che non è voluto mancare alla premiazione di ieri. E ancora: "Quello che ci lega è un rapporto speciale, ci sentiamo anche noi parte di questo gruppo così unito, compatto ma soprattutto vincente. E questo ci rende orgogliosi". Significativo il premio dedicato alla FCI, un'automobile personalizzata (Suzuki Vitara 1.0 Cool 2WD) donata per onorare i due titoli mondiali conquistati quest'anno sulle strade di Harrogate.

Parole di stima anche da parte di Enervit, tramite il Direttore Marketing Paolo Calabresi: "Siamo veramente contenti poter esibire il nostro marchio su una maglia importante come quella azzurra, e vogliamo ringraziare il presidente Renato Di Rocco per aver realizzato e portato avanti un sistema modello così vincente". Presenti alla cerimonia inoltre Marco Cavallin, Sponsorship and Product Innovation Manager ELITE, e Moreno Bertazzo, Responsabile Commerciale per Italia di Erreà.

Graditissima infine la premiazione anche da parte del partner Caffè Bristot, che tramite l'Export Manager Alessandro Chiappini ha donato una macchina da caffè ROCKET a Matteo Trentin, quale migliore azzurro tra gli Elite nella prova mondiale dello Yorkshire, ed una fornitura di caffè per un anno ai due iridati su strada Samuele Battistella e Antonio Tiberi.

SFOGLIA LA GALLERY FOTOGRAFICA: