22 Ottobre Ott 2019 0719 26 days ago

Il 25 ad Abano premiazione del 7° Prestigio F.W.R. Baron Progetto Giovani

Parata di campioni in occasione della cerimonia tra cui il campione europeo Piccolo e il campione mondiale Tiberi. Tra gli ospiti d'onore anche il presidente della FCI Renato Di Rocco e i CT Dino Salvoldi e Rino De Candido.

I DUE CAMPIONI (A SINISTRA PICCOLO D'europa E TIBERI DEL MONDO) (1)

Abano Terme (Padova) - Parata dei giovani campioni del ciclismo venerdì 25 ottobre all'Hotel Ermitage Bel Air Medical di Abano Terme, in provincia di Padova, in occasione della cerimonia delle premiazioni dei protagonisti del Progetto Giovani Juniores 2019, giunto alla 7^ edizione e valido per i Gran Premi F.W.R. Baron, T85 Viaggi e Wilier Triestina. Circuito prestigioso, quello voluto dalla famiglia Baron (Fiorella, Rino, Wais e Ronny) che è stato concluso dal Campionato Italiano a cronometro svoltosi a Castelgomberto (Vicenza) e che ha avuto tra i maggiori protagonisti proprio gli azzurri impegnati nel Challange che assegna il Superprestige; Andrea Piccolo (Team LVF - Lombardia) con 411 punti, Alessio Martinelli (Team Fratelli Giorgi - Lombardia) con 255 e Antonio Tiberi (Team Franco Ballerini - Toscana) con 253 seguiti da Gianmarco Garofoli (Team LVF - Marche) con 222 e da Simone Raccani (Borgo Molino Rinascita Ormelle - Veneto) con 126.

Come è noto Piccolo è campione europeo della cronometro, Martinelli è stato medaglia d'argento ai Mondiali e Tiberi campione del mondo della gara contro il tempo. Proprio il portacolori del Team LVF aveva preceduto quello del Team Franco Ballerini ai Campionati Italiani di Castelgomberto. C'è da rilevare che Andrea Piccolo nell'albo d'oro del Progetto Giovani Juniores 2019 ha segnato un nuovo primato quello per essere stato l'artefice di una stupenda "doppietta" difficile da realizzare dopo che si era affermato nell'edizione 2018, da Juniores del Primo anno, dove aveva preceduto due corridori del secondo anno come il toscano Gabriele Benedetti ed il veneto Mattia Petrucci.

La cerimonia delle premiazioni del Progetto Giovani Juniores 2019-7° Gran Premio Nazionale F.W.R. Baron-T85 Viaggi-Wilier Triestina e dell'assegnazione del Superprestige è stata programmata a partire dalle ore 20 avrà tra gli ospiti d'onore il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Renato Di Rocco, i Commissari Tecnici delle Nazionali Junior, Rino De Candido e Femminile, Dino Salvoldi e i Presidenti Onorari della Società F.W.R., Moreno Argentin, Francesco Moser, Alcide Cerato ed il Prof. Mario Plebani, Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia dell'Università di Padova. Ospiti speciali le Campionesse Europee e del Mondo su Pista Camilla Alessio, Giulia Catarzi, Sofia Collinelli, Eleonora Camilla Gasparrini e Matilde Vitillo nonché il tricolore strada Gianmarco Garofoli e il campione europeo Samuele Manfredi.

Durante la serata al vincitore del Gran Premio Piccolo sarà consegnata una bicicletta da corsa in carbonio realizzata dalla Wilier Triestina; al 2° classificato, Martinelli e al 3° Tiberi trolley della Valigeria Roncato. Per l'occasione premiati anche i direttori sportivi dei primi tre corridori classificati: a Paolo Valoti (Team LVF) sarà consegnato il Trofeo Sansiro; a Leone Malaga (Fratelli Giorgi), il Trofeo Publinova e a Davide Lenzi (Team Franco Ballerini) il Trofeo Elio Agostini.

La manifestazione, che è stata organizzata con la collaborazione dell'Ermitage Bel Air Medical Hotel di Abano Terme della famiglia del Dott. Marco Maggia, sarà caratterizzata dalla partecipazione di tanti ospiti d'onore e tra loro gli amici sponsor di Rino Baron che hanno contribuito a rendere sempre più avvincente e interessante nel tempo il prestigioso Challenge che tra le prove in calendario comprendeva il Trofeo Internazionale Città di San Martino di Lupari svoltosi il 22 aprile scorso nella città padovana.

Francesco Coppola