13 Ottobre Ott 2019 1743 one month ago

ELITE/U23: Mattia Bais su Aleotti nel G.P. Ezio Del Rosso

Dominio del Cycling Team Friuli – Terzo Ferri della Mastromarco Sensi Nibali TLC

Bais

Montecatini Terme - Definitelo come vi pare, ma il Gran Premio Ezio Del Rosso resta una delle corse più belle, oltre che una bella occasione per impreziosire una stagione, se non per salvarla. Ad arricchire la stagione il Cycling Team Friuli con questo trionfo merito degli scatenati Mattia Bais e Aleotti autori di un finale di gara magnifico. L’arrivo è stato in parata, senza volata e Bais che non aveva ancora vinto nella stagione (per il ventitreenne atleta che compirà gli anni sabato prossimo c’erano stati tre secondi) ha tagliato per primo la fettuccia di arrivo sul bravissimo compagno di squadra, conquistando un successo che vale una stagione. Dietro a oltre un minuto un quartetto che il toscano Ferri ha regolato per la medaglia di bronzo e che comprendeva anche gli attesi Corradini e Buitrago.

Proprio il colombiano del Team Cinelli sulla salita verso Goraiolo ha acceso le polveri provocando la reazione di Bais e Aleotti. Ed è stato il vincitore della corsa ad iniziare lo spettacolare volo lungo le strade della Valdinievole, prima di essere ripreso dallo scatenato compagno di squadra Aleotti. Formato il tandem i due corridori in casacca grigio-nera hanno offerto un autentico spettacolo in pianura come sulla salita di Vico al quinto ed ultimo passaggio, per poi raggiungere il Viale Verdi per l’apoteosi finale.

Una grande prova la dimostrazione di essere i più forti in senso assoluto. Dietro hanno cercato di reagire e replicare, ma al quartetto non è rimasto che pensare ai piazzamenti visto che la coppia di testa era imprendibile. Positive comunque le prove di Ferri, Corradini, Buitrago e Barison. All’edizione 2019 del Gran Premio Del Rosso-Trofeo CST Tires 126 corridori dei 145 iscritti e solo 16 gli arrivati.

Sul palco di arrivo a complimentarsi con i protagonisti della corsa e con gli organizzatori del G.S. Le Casette, il sindaco di Montecatini Terme, Luca Baroncini.

Antonio Mannori

ORDINE DI ARRIVO: 1. Mattia Bais (Cycling Team Friuli) Km. 179, in 4h12’28”, media 42,540; 2. Giovanni Aleotti (idem); 3. Niccolò Ferri (Mastromarco Sensi Nibali TLC) a 1’21”; 4. Michele Corradini (Team Fortebraccio); 5. Santiago Sanchez Buitrago (Team Cinelli); 6. Emanuele Barison (Work Service F.Coppi Gazzera) a 1’24”; 7. Yaroslav Parashchak (Team Fortebraccio) a 1’35”; 8. Manuel Pesci (Team Malmantile); 9. Emanuele Favero (Northwave Cofiloc); 10. Francesco Di Felice (General Store Essegibi) a 1’55”.