21 Settembre Set 2019 0006 23 days ago

Presentata la nuova Sorgente Pradipozzo

Tante le novità per il sodalizio veneziano diventato un importante punto di riferimento per il movimento nazionale.

PRESENTAZIONE SORGENTE PRADIPOZZO 1

Pradipozzo (Venezia) - La Sala Consiliare del Comune di Portogruaro, in provincia di Venezia, ha fatto da degna cornice alla presentazione ufficiale della formazione di ciclocross 2019-2020 della Sorgente Pradipozzo. Il team veneziano, nato nel 1972 e da sempre faro nazionale del mondo delle due ruote, si schiererà con una pattuglia composta da 15 atleti, per gran parte new entry e con tante importanti novità. La Sorgente Pradipozzo, presieduta da Daniele Comacchio, ha presentato ufficialmente anche la nuovissima fiammante maglia di gara che, rispetto alla precedente, si distingue per una colorazione completamente rinnovata ma sempre fedele alle tinte che negli anni hanno contraddistinto il sodalizio. Novità di prestigio le partnerships tecniche. Rinnovata la collaborazione con Selle SMP, mentre la principale è rappresentata dalle bici utilizzate che saranno tutte firmate dalla storica azienda milanese Guerciotti. Nel corso del vernissage è stato proprio Alessandro Guerciotti a presentare il nuovo modello da ciclocross, rinnovato nelle forme e nella colorazione. Le ruote, invece, saranno fornite da Alchemist, marchio completamente made in Italy. Top sponsor è rimasta l'Euromec2Innotec degli amici Carlo e Paolo Falcier, azienda che commercializza soluzioni tecnico-chimiche in tutta Italia, che da 15 anni sostiene con orgoglio il progetto Sorgente e da tre è diventata il main sponsor della gara internazionale di ciclocross di Brugherio. Gli altri importanti sostenitori sono Taka, Faid, Sayerlack e Mrsport. Il sodalizio presieduto da Daniele Comacchio è composto prevalentemente da atleti delle categorie giovanili. Il più giovane, classe 2007, è Alberto Stival, che sin dalla categoria G1 ha indossato la maglia Sorgente.
Tre gli esordienti del 2° anno, tutti della provincia di Belluno; ovvero Virginia Iaccarino, Alessandro Dalla Gasperina e il campione italiano di cross country Stefano Sacchet. La categoria più numerosa è quella degli allievi con ben 9, di cui 3 bellunesi, ovvero Elia Mares, Jacopo Dal Pont e Mattia Settin, che l’anno scorso ha conquistato l’argento ai Campionati Italiani dell’Idroscalo di Milano. Di questa categoria fanno parte anche i trevigiani Giorgia Mengotti, Thomas Zaros, Federico Saccon e Riccardo Pin, il veneziano Lorenzo Rossi e il milanese di origini sarde Eros Cancedda. Sorgente Pradipozzo schiererà nei campi di gara anche un’under 23 classe 1999, la bellunese Matilde Bolzan, punta della nazionale italiana del triathlon. "Regista" della squadra, elite classe 1993, sarà la friulana trapiantata nella Marca Trevigiana, Elis Simeoni, che vanta 2 titoli italiani di questa disciplina. Per il secondo anno il delicato e importante ruolo di direttore sportivo è stato affidato a Luigi Innocente, tecnico dotato di una preparazione e un’esperienza invidiabili, che in carriera ha allenato anche il presidente Daniele Comacchio. Ad affiancarlo Patrick Benedetti e Riccardo Bolzan. New entry Enrico Tommasi, giovane biologo alimentarista, che seguirà passo dopo passo gran parte dei portacolori Sorgente. Alla presentazione, inserita nel programma di Open Sport, non sono mancate numerose autorità, a cominciare dall’Amministrazione Comunale rappresentata dal sindaco Maria Teresa Senatore e dall'Assessore allo Sport, Luigi Geronazzo. In rappresentanza della Federazione Ciclistica Italiana il consigliere federale Bruno Battistella e il vice presidente vicario del Comitato Veneto, Ivano Corbanese e il consigliere onorario, Italo Bevilacqua. Il primo appuntamento della stagione stato è fissato per domenica 6 ottobre a Frosinone nella prima tappa del Giro d’Italia di ciclocross.

F.C.