4 Settembre Set 2019 1022 18 days ago

Chiusura in festa per il Centro Estivo CONI-FSN

In scena ieri pomeriggio, presso il Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti dell’Acqua Acetosa, la festa “Fai centro, fai Sport” - Giovanni Malagò: "Una scommessa vinta"

Centro Estivo Mezzelani Gmt086d

Il Presidente del CONI Giovanni Malagò ha partecipato ieri pomeriggio, presso il Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti dell’Acqua Acetosa, alla festa “Fai centro, fai Sport”, che ha chiuso il Centro Estivo CONI-FSN, inaugurato lo scorso giugno e organizzato dalla Direzione Risorse Umane del Comitato Olimpico Nazionale Italiano a favore dei figli dei dipendenti della Coni Servizi S.p.A. e delle Federazioni Sportive Nazionali di età compresa tra i 3 e i 16 anni compiuti.

Con l’obiettivo di proseguire nella crescita e nell’offerta di servizi, il Centro Estivo 2019 è stato incrementato con nuove attività proposte ai ragazzi grazie anche al supporto delle Federazioni: presente anche la Federazione Ciclistica Italiana, che per tutto l'arco del Centro Estivo ha dato supporto tecnico e materiale, organizzando attività e mettendo a disposizione tecnici e materiale. L’edizione 2019, dedicata ai bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e i 16 anni compiuti, ha fatto registrare il record di iscrizioni, toccando quota 615 (di cui 301 femmine e 315 maschi).

“Questa iniziativa è nata quasi per scherzo da un’idea di Chiara Cacchi, dell’Ufficio Risorse Umane, oggi ex Coni Servizi, ma i numeri registrati quest'anno sono impressionanti, segno che si tratta di una scommessa vinta - ha evidenziato Malagò -. Sono felice che abbiano partecipato 18 discipline e che i nostri atleti abbiano portato la loro testimonianza, tra cui la nostra Vice Presidente Alessandra Sensini che poco fa ha sfidato sul tatami il bronzo olimpico Rosalba Forciniti. Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato per rendere questo Centro Estivo un’eccellenza di cui siamo orgogliosi”.

Nel corso della cerimonia di chiusura, in un pomeriggio di divertimento andato in scena sul campo 5 del CPO, Meloni ha consegnato ai bambini un attestato di partecipazione prima del rinfresco che ha chiuso ufficialmente l’edizione 2019.