9 Agosto Ago 2019 1436 10 days ago

BMX C1 SAT Thailand: Fantoni secondo, Sciortino terzo

Quattro azzurri su sei in finale nella prima giornata di gare dell'internazinale C1 valevole per la qualificazione olimpica - Vittoria per il tedesco Liam Webster - Il CT Lupi: "Abbastanza soddisfatto, ora testa alle prove di domenica"

Whats App Image 2019 08 09 At 14

Termina in maniera più che positiva la prima giornata della BMX C1 SAT Thailand, gara internazionale importante ai fini della qualificazione olimpica. I numeri parlano chiaro: 4 azzurri su 6 in finale, secondo e terzo gradino del podio targati Italia, risultati che garantiscono alla selezione di Tommaso Lupi di chiudere la prima giornata di prove con preziosi punti in vista di Tokyo 2020.

A conquistare il secondo gradino del podio è il campione italiano Giacomo Fantoni, che suln tracciato di Bang Lamung supera il compagno di squadra Martti Sciortino ma lascia il gradino più alto al tedesco Liam Webster. Medaglia di legno per Mattia Furlan, mentre il giovanissimo Giacomo Gargaglia si prende un buon 7° posto. Peccato per Michele Tomizioli, costretto ad arrendersi in semifinale a causa della caduta di un avversario che l'ha coinvolto e non gli ha permesso di terminare la prova. Infine, anche Giustacchini si ferma in semifinale.

"Situazione molto particolare e vietato lo stress, in pieno 'stile thai'" commenta il CT Lupi al termine della prima giorrnata. E aggiunge: "La pista è davvero grande ed immersa nel verde, non c’è proprio nulla intorno. Peccato non sia stata curata al meglio seguendo le normative UCI, e questo ha creato un po’ di squilibrio nei primi giri. Nulla di grave, i ragazzi hanno già preso la confidenza giusta". Per quanto riguarda i risultati, il CT può ritenersi "abbastanza soddisfatto, visto che abbiamo avuti 4 azzurri su 6 in finale. Ora testa alla seconda giornata di gare, in programma domenica 11".