17 Luglio Lug 2019 2007 one month ago

La Nazionale mista per l'Adriatica-Ionica

Gli atleti saranno diretti dal 24 al 28 luglio dai Ct Davide Cassani e Marino Amadori

Air Logo

Continua il progetto della Federciclismo che vede rappresentative azzurre al via in gare di livello con un organico che ha al suo interno atleti giovani affiancati da atleti élite per raccogliere sempre più esperienza.

L’Adriatica-Ionica Race, giunta alla seconda edizione in programma da mercoledì 25 a domenica 28 luglio, vede proprio una rappresentativa azzurra che segue questa progettualità federale. La corsa è inoltre un banco di prova per alcuni azzurri in vista dei prossimi Campionati Europei Strada in programma dal 7 all’11 agosto in Olanda.

Il Coordinatore delle Squadre Nazionali Davide Cassani, ha convocato per l'Adriatica Ionica in programma dal 24 al 28 luglio i seguenti atleti:

Barison Emanuele Work Service Videa Coppi Gazzera

Dainese Alberto Seg Racing Academy

Dalla Valle Nicolas Tirol Ktm Cycling Team

Ferri Gregorio Zalf Euromobil Desiree Fior

Fiorelli Filippo Gragnano Sporting Club

Gazzoli Michele Kometa Cycling Team

Stacchiotti Riccardo Acs Savorya Cycling Team.

La squadra sarà diretta dai Commissari Tecnici Davide Cassani e Marino Amadori , che si avvarranno della collaborazione tecnica di Diego Bragato.

LE TAPPE

Mercoledì 24/07: Mestre-Cicuito Cittadino 80 Km. Partenza ore 19, arrivo previsto per le 20.30.
Giovedì 25/07: Venezia-Grado 189 Km. Partenza ore 12.05, conclusione prevista tra 16.30-17.00.
Venerdì 26/07: Palmanova-Tre Cime di Lavaredo 204.6 Km. Partenza ore 11.05, arrivo previsto per le 16.40-17.20.
Sabato 27/07: Padola-Monte Quirn Cormons 204.5 Km. Partenza ore 12.05, fine corsa prevista tra le 16.50-17.20.
Domenica 28/07: Cormons-Trieste 133.5 Km. Partenza ore 12.05, conclusione prevista tra le 15.10-15.30.

Su Tv: differita Rai – streaming sulla piattaforma PMG