14 Maggio Mag 2019 0813 2 months ago

Commissioni: riunioni intersettoriali nel segno di sicurezza e formazione

Si è svolto a Bologna, alla presenza del presidente Di Rocco e del vicepresidente vicario Isetti, un incontro tra le varie Commissioni federali per fare il punto sull'attività e coordinare linee di intervento.

IMG 0050

Si è svolto a Bologna un altro incontro tra i presidenti delle Commissioni Nazionali della Federciclismo alla presenza del Presidente Renato Di Rocco e del Vice Presidente vicario Daniela Isetti. Sul tavolo lavoro temi fondamentali come la sicurezza e la formazione in un continuo progress lavorativo per una costante crescita e miglioramento.

La fattiva collaborazione tra tutte le Commissioni, continua a dare ottimi frutti in ambito di dialogo, consapevolezza delle criticità che emergono e risoluzione per migliorare l'assetto della macchina complessa del Ciclismo. L’uscita a breve della nuova disciplinare sulle normative di sicurezza, ha posto l'accento sulla figura del Direttore di Corsa e Giudice di Gara; la necessità di una formazione sempre più didattica, in qualsiasi ambito, con focus sulla sicurezza. I fari sono stati puntati anche sulla formazione relativa alle norme e all'educazione alla sicurezza, tanto che il Consiglio Federale ha approvato di recente la formazione obbligatoria che si terrà alla vigilia dei campionati italiani strada juniores maschi e femminile e under 23.

Articolate le discussioni sulla necessità di semplificare le normative ed i regolamenti, tendendo ad una maggiore uniformità dei regolamenti, in ottica multidisciplinare. Le Commissioni e Centro Studi della FCI continuano a lavorare in sinergia per implementare tutti gli aspetti dell'attività ciclistica.