13 Marzo Mar 2019 1731 2 months ago

T/A: Alla Mitchelton Scott la cronosquadre

La 54^ edizione della Corsa dei Due Mari si apre con la vittoria del team australiano alla media oraria di 57,546 - Michael Hepburn prima Maglia Azzurra

Ta Michelton

Lido di Camaiore (13/03) – La Mitchelton - Scott ha vinto la prima tappa della Tirreno-Adriatico NamedSport, la Cronometro a Squadre di Lido di Camaiore di 21,5 km, fermando i cronometri dopo 22’25”, alla media di 57,546 km/h. Secondo il Team Jumbo - Visma (22'32") e terzo il Team Sunweb (22'47").

Michael Hepburn (Mitchelton - Scott) è la prima Maglia Azzurra.

1^ TAPPA
1. Mitchelton - Scott Km. 21,5 in 22’25”, media 57,546 km/h
2. Team Jumbo - Visma a 7"
3. Team Sunweb a 22"

4 Deceuninck-QuickStep a 37"
5 Team Sky a 47"
6 Lotto Soudal a 54"
7 EF Education First a 56"
8 Groupama-FDJ a 58"
9 Israel Cycling Academy a 1'05"
10 Bahrain-Merida a 1'10"

CLASSIFICA GENERALE
1. Michael Hepburn (Mitchelton - Scott)
2. Brent Bookwalter (Mitchelton - Scott) s.t.
3. Luke Durbridge (Mitchelton - Scott) s.t.

MAGLIE

  • Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da Gazprom - Michael Hepburn (Mitchelton - Scott )

  • Maglia Arancione, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Sportful - non assegnata

  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Enel - non assegnata

  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Open Fiber - Laurens De Plus (Team Jumbo - Visma)

La prima Maglia Azzurra Michael Hepburn, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: “Non mi aspettavo di ritrovarmi in testa alla Classifica Generale quando mi sono svegliato questa mattina. Abbiamo fatto una grande prova, siamo andati veramente forte e abbiamo anche avuto un po' di fortuna dalla nostra parte. Siamo qui per aiutare Adam Yates in Classifica Generale e il risultato di oggi ci lascia molto soddisfatti. La Tirreno-Adriatico è una delle mie gare preferite, sono davvero felice per la prestazione di tutto il team”.

LA TAPPA DI DOMANI

Tappa 2 – Camaiore - Pomarance 195 km
Tappa mossa e articolata specialmente nella seconda parte con finale in salita. Partenza da Camaiore e attraverso Montamagno si raggiunge prima Pisa e poi il Livornese per abbandonare la parte completamente pianeggiante in prossimità di Collesalvetti dove cominciano le prime dolci ondulazioni. Si sale a Castellina Marittima (GPM) per raggiungere il rifornimento tra San Martino e Casino di Terra. Qui comincia la parte tecnicamente più impegnativa che sale a Canneto per affrontare il secondo GPM della corsa dei due Mari a Serrazzano. Si giunge quindi una prima volta a Pomarance da dove si affronta un “quasi-circuito” che porta a Saline di Volterra e di lì lungo la salita finale di 12 km circa con punte del 16%.

Ultimi km
Dopo Saline di Volterra si sale verso Cerreto con una salita lunga, ma molto irregolare che alterna tratti fino al 16% a tratti attorno al 2/3%. Finale pedalabile all’ultima semicurva, su asfalto, carreggiata di 7 m.