19 Novembre Nov 2018 0858 27 days ago

A Ferentino assegnati i titoli provinciali

Il Memorial Elio e Roberto Mastrosanti era valido anche come quarta tappa del Giro d’Italia Ciclocross.

I Campioni Provinciali Cross 2019 Agonisti

La città di Ferentino ha ospitato nell’ambito del Memorial Elio e Roberto Mastrosanti, quarta tappa del Giro d’Italia di Ciclocross e prova di Laziocross, i campionati provinciali di Ciclocross 2019 del Comitato FCI di Frosinone. Fra gli Allievi di secondo anno la maglia è andata a Beniamino Secondini (Fun Bike Twoo Wheels) che aveva già conquistato pochi mesi fa ad Atina il titolo Xco della sua categoria. Stessa sorte per la donna allieva Rachele De Santis (MTB Leda Ferentino Biker) due volte campionessa provinciale quest’anno. E anche per Jacopo Rossi (Team Anagni Pantanello) la maglia provinciale vestita a Ferentino è un bis dopo quella Esordienti strada dello scorso Agosto ad Anagni. Primo alloro provinciale invece per i due portacolori della Bellator Frusino, Paolo Frabotta (Esordienti) e Lara Lepri (Donne Esordienti). Fra i Master titoli ciociari a Gero Sanzone nei MASTER 2 e Ivan Tempesta nei MASTER 3, entrambi in maglia Fun Bike, e Alessandro Tagliaferri (Alatri Bike) nei MASTER 4 e Antonio Bufalini (Ciociaria Bike) nei MASTER 7. Presenti all’evento il Presidente del CP Frusinate Lucio Parravano ed il vice Presidente Sebastiano Retarvi che hanno ringraziato la MTB Leda Ferentino Biker nelle persone i Ornella Amantini ed Aurelio Morini per la perfetta organizzazione messa in campo. Apprezzata anche la gara di Short Track Giovanissimi che ha fatto da cornice all’evento con circa 50 partecipanti fra cui molti extraregionali al seguito dei parenti impegnati nel Giro d’Italia Ciclocross. Presenti i team laziali Tirreno Bike, Città dei Papi, Marino Bike & Biker, Team Bike Civitavecchia, Punto Bici, Pontino Sermoneta, Cicli Rebike e Fun Bike Twoo Wheels. Dalle altre regioni sono arrivate a Ferentino le società Team Eurobike, GC Matelica, S. Marco Vertova, Ped. Toscano Ponticino, Ludobike, Marco Pantani, Pedale Chiaravallese e Cicloteam Valnoce.

Giovanni Maialetti