13 Settembre Set 2018 0951 10 days ago

FIRENZE-FIESOLE: Vincono Murgano, Nencini, Gimignani

Tre gare per la cronoscalata in notturna che ha laureato anche i campioni toscani della crono in montagna

Murgano Fiesole

Fiesole (FI) (12/09) - Due ore di spettacolo, 63 concorrenti (under 23, juniores e allievi), numerosi sportivi presenti. Alla fine tre vincitori che erano tra i favoriti, l’under 23 Marco Murgano della Maltinti Lampadari Banca Cambiano, lo junior Tommaso Nencini (Fosco Bessi), l’allievo Samuele Gimignani (Aquila). Per loro naturalmente anche il titolo toscano crono in montagna, valore aggiunto per questa Firenze-Fiesole “Sulle strade del Mondiale” e nel ricordo di Alfredo Martini (c’era il nipote Matteo), di Gastone Nencini (presente la figlia Elisabetta, di Franco Ballerini, Carlo Chiappi e Guido Boni.

UNDER 23: Una sfida come previsto tra il laziale Cacciotti che aveva vinto questa gara da juniores 4 anni fa e Murgano. Due atleti in ottima condizione, come dimostrano altre prove brillanti offerte di recente. Alla fine ha prevalso Murgano, secondo vittoria in 10 giorni dopo quello di Corsanico, per la gioia dell’intero staff della Maltinti Banca Cambiano di Empoli che meritava di raccogliere qualche soddisfazione dopo un bilancio al di sotto delle attese. In terza posizione l’ottimo Colonna, quindi Covili ed il sorprendente Longo. Diciotto gli under 23 al via.

JUNIORES: Una bella sfida al termine della quale ha prevalso un magnifico Tommaso Nencini reduce dalla medaglia d’argento nella prova dell’Omnium conquistata 24 ore prima al Vigorelli di Milano. Un’altra prestazione eccellente di questo atleta grande protagonista su pista, su strada e nelle crono, che finalmente dopo vari posti d’onore nelle gare di campionato a tutti i livelli, ha potuto indossare la maglia di campione toscano. Sul podio con lui Zanandrea (bravo) e Porta buon specialità di questo genere di gare, mentre con il 4° posto Giosuè Crescioli è risultato il migliore degli juniores del 1° anno. Una conferma importante per la stagione 2019. Qui venti i concorrenti sui 5 Km dal Viale Volta a Firenze, fino alla splendida Piazza Mino di Fiesole.

ALLIEVI: Altra bella sfida quella che aperto la spettacolare notturna. Alla fine ha prevalso Samuele Gimignani, uno dei corridori più bravi ed ammirati in primavera, poi messo kappaò da un virus sia sul piano atletico e fisico che su quello psicologico. Gimignani con grinta a carattere ha saputo ritrovare il giusto equilibrio e la condizione per poter tornare al successo dopo gli ultimi segnali di progresso, conquistando la quinta vittoria stagionale.

Ai posti d’onore il bravo Crescioli, migliore allievo del primo anno, e Butteroni, già vincitore dei titoli toscani a cronometro ed in linea. Puntava al tris, ma Gimignani in salita è stato ieri sera il più forte. Venticinque i concorrenti della gara.

Alla fine presso il loggiato del Comune di Fiesole la bella cerimonia di premiazione, con la consegna delle tre maglie da parte dei dirigenti del ciclismo Luciana Gradassi, Dolfi e Cellai, e con l’intervento dello stesso sindaco Anna Ravoni, e del presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani. Ottima l’organizzazione della Fosco Bessi di Calenzano; una conferma nell’anno in cui la società ha festeggiato i 70 anni di attività.

Antonio Mannori

UNDER 23: 1. Marco Murgano (Maltinti Banca Cambiano) Km 5, 9’36”, media Km 31,250; 2. Andrea Cacciotti (Petroli Firenze Hopplà) a 17”; 3. Yuri Colonna (idem) a 21”; 4. Luca Covili (Mastromarco Sensi Nibali) a 29”; 5. Ignazio Longo (Uc Pistoiese) a 30”; 6. Gabriele Ninci (Big Hunter Seanese) a 32”; 7. Gabriele Lancia (Team Cervèlo) a 43”; 8. Gianni Pugi (Malmantile Gaini) a 44”; 9. Giuseppe Pirrè La Terra (Mastromarco Sensi Nibali) a 45”; 10. Luigi Pietrini (Maltinti Banca Cambiano) a 46”.

JUNIORES: 1. Tommaso Nencini (Fosco Bessi) Km 5, in 10’, media Km 30; 2. Simone Zanandrea (Northwave Cofiloc) a 10”; 3. Gabriele Porta (Fosco Bessi Guspini) a 12”; 4. Giosuè Crescioli (Pitti Shoes Taddei); 5. Emanuele Galli (Team Franco Ballerini Primigi Store) a 21”; 6. Ettore Mugnaini (Fosco Bessi) a 28”; 7. Alessio Nieri (Cicli Taddei) a 37”; 8. Mikel Demiri (Team Pieri Calamai) a 53”; 9. Alessio Riccardi (team Franco Ballerini Primigi Store) a 57”; 10. Cosimo Veribeni (Team Pieri Calamai) a 1’04”.

ALLIEVI: 1. Samuele Gimignani (Aquila) Km 5, in 10’40”, media Km 28,125; 2. Ludovico Crescioli (Empolese Lupi) a 11”; 3. Gregorio Butteroni (Cicl. Cecina) a 14”; 4. Filippo Cecchi (S.Miniato S.Croce) a 25”; 5. Riccardo Djiordjevic (Aquila) a 29”; 6. Tommaso Corsini (Club Cicli Appenninico 1907) a 31”; 7. Pietro Salvadori (Fosco Bessi) a 32”; 8. Lorenzo Giordani (Milleluci) a 36”; 9. Lorenzo Boschi (idem) a 42”; 10. Juan Perez Hernandez (Donoratico Carli) a 42”.