8 Agosto Ago 2018 1409 7 days ago

ALLIEVI: Incredibile successo di iscrizioni alla Coppa Dino Diddi

Per la 71^ edizione subito 263 adesioni in pochi minuti dopo l’apertura

Coppadiddi 7Agosto

Agliana (PT) (8/08) - Come vuole il regolamento 30 giorni prima dello svolgimento della 71^ Coppa Dino Diddi si sono aperte le iscrizioni e dopo pochi minuti gli iscritti erano già oltre il numero massimo dei partenti consentito che è di 200. Ma le adesioni sono proseguite per questa classica per allievi raggiungendo quota 263.

Un successo che si ripete puntuale per questa grande corsa al confine tra le province di Prato e Pistoia in programma domenica 2 settembre e che vedrà al via i migliori esponenti nazionali, campioni italiani su strada, pista e cronometro, plurivittoriosi e ben sette rappresentative regionali allestite dai responsabili tecnici per portare i migliori esponenti in Toscana per questo confronto di prestigio.

Una “Diddi” internazionale. in quanto ci saranno almeno tre squadre straniere. Stanno lavorando all’organizzazione della gara nata nel 1948, il direttore organizzativo Franco Vettori, il Gs Dino Diddi con il suo presidente Claudio Taffini, tutto il gruppo dei collaboratori che abbraccia alcune società sportive della zona di Agliana e Ponte alla Trave, i volontari delle Associazioni.

Un gruppo omogeneo e magnifico per continuare a far vivere una corsa che ha raggiunto il “top” grazie anche a numerosi sponsor soprattutto delle province di Prato e Pistoia. Non cambierà il percorso di poco superiore ai 90 Km con la partenza alle 14,15, e quindi la salita verso il Montalbano, con il San Baronto dal versante pistoiese e da quello di Vinci, mentre l’arrivo come al solito su via Roma. Il ritrovo alla Bocciofila e prima del via ci saranno tante premiazioni, agli atleti e agli addetti ai lavori, ai dirigenti, perché la Coppa Dino Diddi non intende dimenticare nessuno.

Avremo modo di parlare dei protagonisti - l’anno scorso vinse l’aretino Enrico Baglioni del Pedale Toscana in volata (nella foto) -, per il momento non resta che registrare questo record di adesioni per questa vera e propria classica in tutti i sensi.

Antonio Mannori