12 Luglio Lug 2018 1218 4 months ago

Comunicazione importante riguardo l'attività della FENALC

La precisazione della Federazione riguardo l'attività di questa associazione, non riconosciuta dal CONI, fuori da ogni aderenza alle norme tecniche ed ai regolamenti.

Giroamatori2 30Dic

La Federazione Ciclistica Italiana segnala a tutte le Società affiliate ed ai tesserati il comportamento della FENALC. Tale Associazione, non riconosciuta dal CONI, organizza, tra altre attività, prevalentemente sul territorio laziale, manifestazioni competitive di ciclismo aperte ed a cui partecipano i soli tesserati della FCI e degli Enti di Promozione Sportiva del CONI, e per di più utilizza nelle comunicazioni, nelle intestazioni delle gare come sul proprio sito la dizione FIC - Federazione Italiana Ciclismo, definizione che induce volutamente confusione sull’appartenenza di tale Associazione e dell’organizzazione delle gare alla Federazione Ciclistica Italiana.

La FENALC dichiara inoltre di organizzare attività ciclistica per disabili, erroneamente collegando tali iniziative al riconoscimento del CIP Comitato Italiano Paralimpico. Com’è noto, da molti anni, l’attività di ciclismo paralimpico, in tutte le sue forme, è di esclusiva pertinenza della Federazione Ciclistica Italiana.

Invitiamo le Società ed i tesserati cicloamatoriali e paralimpici della FCI, così come i tesserati degli Enti Convenzionati con la FCI, a non prendere parte alle manifestazioni organizzate dalla FENALC, che compie azioni di concorrenza sleale, fuori da ogni aderenza alle norme tecniche e di sicurezza ed ai Regolamenti federali.

Invitiamo formalmente la FENALC, fatta salva azione in ogni altra sede, a cessare tale comportamento e ad eliminare la dizione FIC Federazione Italiana Ciclismo da ogni sua pubblicazione o comunicazione.