27 Giugno Giu 2018 1939 19 days ago

LUTTO: Si è spento Enzo Tamarin

Figura di spicco del ciclismo nazionale è stato anche sindaco di Bussoleno

Tamarin

Bussoleno (27/06) – È morto oggi, mercoledì 27 giugno, l’ex sindaco di Bussoleno Enzo Tamarin. Era stato primo cittadino del paese dal 1968 al 1972, e poi ancora nel 1992. Enzo Tamarin lascia i figli Franco e Silvana con i rispettivi coniugi Silvana e Massimo, e il nipote Tiziano. Aveva 96 anni.

I funerali si terranno venerdì 29 giugno alle ore 14.30 nella chiesa parrocchiale, mentre il rosario sarà recitato giovedì 28 giugno alle ore 17.30.

Nato a Ferrara nel 1922, Tamarin fin da giovane si era trasferito in Valsusa. Era geometra e lavorava per l’Enel. Enzo Tamarin era una figura di spicco nazionale nel mondo del ciclismo. Per anni è stato giudice di gara ottenendo grandi risultati nella sua carriera, svolgendo questo importante incarico al Tour de France, al Giro d’Italia, in varie edizioni dei Campionati del mondo di ciclismo oltre che in prestigiose gare internazionali. A fine carriera era diventato giudice unico del Comitato Regionale Piemontese.

Nella sua vita ha ricoperto numerosi incarichi dirigenziali sportivi, diventando presidente della Commissione nazionale dei giudici di gara dal 1981 al 1984 (Cngg), mentre negli anni successivi è stato vicepresidente nazionale della Federazione Ciclistica Italiana (Fci) e rappresentante italiano nella Federazione Internazionale dei Dilettanti (Fiac). Prima ancora, dal 1977 al 1980, aveva ricoperto il ruolo di presidente del Comitato Regionale della Fci. Come sportivo aveva partecipato a parecchie edizioni della Corsa della Pace, la celebre corsa ciclistica Varsavia – Berlino – Praga.

Il presidente della FCI Renato Di Rocco esprime ai famigliari sentite condoglianze anche a nome del movimento ciclistico italiano.