13 Febbraio Feb 2018 1018 6 months ago

La Malmantile Gaini 2018 nel segno dei giovani

Sono dieci i dilettanti con quattro nuovi arrivi Progetto a medio termine - Giro d’Italia U23 nel mirino

Malmantile Gaini 2018

MALMANTILE (FI) - Tagliato il traguardo dei 10 anni di attività suggellati da vittorie importanti e con diversi atleti saliti nei professionisti, l’ultimo Dario Puccioni nel Trofeo Laigueglia, la Malmantile Gaini-Taccetti-Vibert Italia ha disegnato il suo futuro con un progetto a medio termine nel segno dei giovani. Strategie diverse con un rinnovamento della squadra formata da dieci atleti, puntando molto sull’unione e coesione del gruppo, senza mettere pressione per arrivare al successo. Prima occorre fare esperienza, ed acquisire la necessaria maturazione. La squadra agli ordini del direttore sportivo Antonio Politano (collaboratore Piero Dessolini) ha condotto una bella preparazione ed è pronta al debutto nella Firenze-Empoli, mentre il primo obbiettivo è quello di poter disputare il Giro d’Italia under 23, mancato per un solo punto l’anno scorso. Un progetto ammirevole e tutti d’accordo, il presidente della società Luciano Lari, Stefano Mascherini che guida il gruppo corse, Stefano Gaini vice presidente e team manager, gli sponsor e amici che sostengono la squadra, Taccetti, Scardigli, Caparrini, Martini e gli altri. Confermato il Memorial Mauro Mancini, il cui vincitore sarà colui che realizzerà il miglior punteggio nella gare organizzate dalla Malmantile corse ad esclusione del 9° Gp Città di Malmantile e qui c’è la grande novità per la stagione 2018. La gara del 30 giugno sarà infatti valevole come campionato regionale under 23, che tramite il bando è stato assegnato dal CRT alla Malmantile Corse. Sarà un percorso di 160 Km lungo le strade della Val di Pesa e nel finale il circuito con la salita di San Vito. Un premio meritato alle capacità, all’entusiasmo e alla passione profusa dai dirigenti della società fiorentina, che peraltro organizzerà il 12 maggio a Baccaiano di Montespertoli il campionato toscano a cronometro individuale per le varie categorie (uomini e donne), il 20 maggio la gara di Montelupo Fiorentino ed il 25 agosto quella di Lastra a Signa.

LA SQUADRA: Sei i corridori riconfermati: Matteo Cantini, il venezuelano Yeinson Hernandez Ramirez che arriverà a marzo, Giovanni Iannelli, Gianni Pugi, Matteo Sensi e Luca Squilloni. Quattro i nuovi arrivati con tre debuttanti, il campione toscano juniores 2017 in linea ed a cronometro a squadre Lorenzo Cataldo (ex Unicash Due C), Raoul Bulleri dal Cinquale Faita, Matteo Giachi dalla Pitti Shoes, oltre a Dario Gattuso già under 23 nella Futura Team Rosini. Quanto allo staff, oltre a Politano e Dessolini, ricordiamo Rosario Rinaudo, responsabile gestione e logistica atleti, Alessandro Lazzerini per l’assistenza meccanica, ed i due accompagnatori Fiorenzo Mancini e Valerio Cirri, mentre le bici sono griffate Guerciotti.

ANTONIO MANNORI