25 Settembre Set 2017 1107 one year ago

ELITE/U23: Olei vince a sorpresa la Coppa 29 Martiri

Grande spunto del sanmarinese - Ai posti d’onore Landi (Hopplà Petroli Firenze) e Gabburo (Big Hunter Seanese)

Figline 24Sett

Figline di Prato (24/9) - Non era tra i favoriti Federico Olei, portacolori del Team RSM (Repubblica San Marino) Academy che invece è stato il più bravo sfrecciando per primo sul traguardo della 54^ Coppa 29 Martiri che ha preso il via (141 i partenti e 38 gli arrivati) da Vaiano con arrivo a Figline di Prato (foto di Roberto Fruzzetti).

La pioggia ha provocato tanti ritiri assieme alla micidiale salita delle “Svolte” dove la corsa come volevano le previsioni si è decisa. Alla fine una dozzina di corridori si sono portati sulla testa tra i quali anche il vincitore del 2016 Savini, ma stavolta il più lesto e bravo di tutti è stato Olei che ha colto la vittoria nella classica organizzata dalla Ciclistica Pratese 1927.

Da segnalare che la gara è stata neutralizzata per 13 minuti a seguito di una caduta che ha privato la corsa dei mezzi sanitari impegnati nei soccorsi, per cui si è dovuto fermare la stessa per attendere il rientro dei mezzi di soccorso. Prima della partenza omaggio al Monumento che ricorda i Caduti di Vaiano, e dopo l’arrivo alla stele che ricorda i 29 Martiri di Figline di Prato.

Antonio Mannori

ORDINE DI ARRIVO: 1. Federico Olei (Team RSM Academy) Km 134,7, in 3h17’, media Km 40,925; 2. Marco Landi (Hopplà Petroli Firenze); 3. Davide Gabburo (Big Hunter Seanese); 4. Daniel Savini (Maltinti Banca Cambiano); 5. Michele Corradini (Mastromarco Sensi Nibali); 6. Dario Puccioni (Malmantile Gaini Taccetti Vibert Italia); 7. Andrea Villanti (Team Snep Focus; 8. Niccolò Ferri (Mastromarco Sensi Chianti Nibali); 9. Giovanni Petroni (Team Cervelo); 10. Lorenzo Fortunato (Team Hopplà Petroli Firenze).