20 Agosto Ago 2017 2031 one year ago

CORSE STF: Colombo fa suo il 101° Giro del Casentino

Prima vittoria stagionale per l’alfiere Team Palazzago Amaru che regola Rubio (Vejus TMF) e Di Renzo (Uc Porto Sant’Elpidio)

Casentino20agosto17

Corsalone (AR) (20/8) - Certo Eros Colombo del Team Palazzago Amarù per conquistare la sua prima vittoria stagionale, ha scelto davvero un’occasione importante e di prestigio, il Giro del Casentino del quale l’Unione Ciclistica Aretina 1907 ha organizzato l’edizione n.101.

Partenza ed arrivo a Corsalone nel Comune di Chiusi della Verna e gara che ha toccato luoghi e zone care a San Francesco d’Assisi. Sul traguardo di Corsalone, Colombo ha avuto ragione dei due compagni di fuga Rubio e Di Renzo conquistando un successo che ricorderà a lungo.

Un Giro del Casentino dal tracciato nuovo, lungo ed impegnativo con tre gran premi della montagna a Chiusi della Verna, Badia Prataglia e Camaldoli, mentre nella prima parte quella più agevole, la corsa aretina è transitata per tre volte da Corsalone ed anche dal centro della città di Arezzo.

Con il passare dei chilometri la selezione è stata evidente ed il terzetto che si è giocato il successo sul traguardo è stato davvero bravo a resistere al comando della corsa nonostante la caccia degli inseguitori.

Martedì torna l’appuntamento con il Gran Premio Colline Chianti D’Elsa a Gambassi Terme organizzato dalla Maltinti Lampadari di Empoli. Si preannuncia un’edizione record come numero di partecipanti in quanto sono oltre 150 gli iscritti alla gara che prenderà il via alle ore 14,30 e si svolgerà sulla distanza di 120 Km con arrivo in salita al termine di un’ascesa finale lunga 5 chilometri e che ha il punto più difficile proprio negli ultimi mille metri.

Antonio Mannori

ORDINE DI ARRIVO: 1. Eros Colombo (Team Palazzago Amaru) Km 170, in 4h12’22”, media Km 40,417; 2. Augusto Einer Reyes Rubio (Vejus TMF); 3. Andrea Di Renzo (Uc Porto Sant’Elpidio); 4. Andrea Villanti (Team Snep Focus) a 15”; 5. Lorenzo Fortunato (Hopplà Petroli Firenze); 6. Ivan Martinelli (Aran Cucine); 7. Massimo Roso (Hopplà Petroli Firenze); 8. Claudio Longhitano (Maltinti Banca Cambiano); 9. Giuseppe Brovelli (Gragnano Sporting Club); 10. Alessio Finocchi (Team Snep Focus).