25 Luglio Lug 2017 0950 one year ago

A Labro brilla la stella Raimondas Rumsas

Un'edizione straordinaria del Memorial On. Filippo Micheli - Consegnate le maglie ai Campioni Regionali FCI Lazio anno 2017 Michael Capati (Under/23) e Luca Quattrini (Elitè)

Podio Labro Mem On Micheli

Labro (RI) (22/07) - Il successo ha premiato il campione Raimondas Rumsas atleta lituano del Team Palazzo Amarù, che con un'azione in solitaria ottiene la sua seconda vittoria stagionale dopo aver rotto il ghiaccio a metà luglio nella classica "Freccia dei Vini" disputata in Lombardia. Un'edizione straordinaria del Memorial On. Filippo Micheli, con al via il campione europeo Under 23 Aleksandr Riabushenko ed il campione nazionale bielorusso della categoria elite Nicolai Shumov, con altri atleti stranieri alla partenza per consegnare alla gara di Labro una partecipazione internazionale di grande qualità.

Entusiasmo a Labro per un appuntamento ormai classico del calendario elite under 23, il piccolo centro medioevale dell'alto Lazio, adiacente alla famosa valle del Santo Francesco, confinante con la verde e prospera regione Umbria, è stato teatro di una bellissima gara riservata alla categoria elite under 23 dagli alti contenuti tecnici e dai grandi valori umani.

Il ricordo dell'Onorevole Filippo Micheli, un grande personaggio politico, uomo delle istituzioni che è stato per molte legislature parlamentare, eletto nel collegio umbro - sabino e che amava in maniera particolare il ciclismo, tra i suoi amici anche il campione Gino Bartali. La presenza della famiglia Micheli rappresentata dai figli Vincenzo, Paolo, Giorgio, Mariagrazia e Marcella testimonia l'attaccamento e il sostegno a questa importante gara che onora la memoria del loro caro. Molto importante la sinergia tra l'organizzazione tecnica della corsa affidata a Davide Santarelli team manager del Time Bike - Cicli Caprio, il comitato di Labro presieduto da Gustavina D’Orazio, Emilio Di Ianni (collaboratore di Filippo Micheli per tantissimi anni), Marina Ilari (Presidente Proloco di Labro).

La cronaca - Avvio molto veloce, con il primo tratto in linea che attraversava buona parte della Valle Santa reatina che vede subito l'attacco di un terzetto Francesco Pilicano della Vejus, Pietro Mascalzoni Gallina Colosio Eurofeed, Andrea Bordacchini Team Cervelò che però non riceve il via libera dal gruppo che torna presto compatto. Intorno al chilometro 26 si forma un drappello al comando di 12 unità che viaggia con 30 secondi di vantaggio sul gruppo Fabrizio Capodicasa e Franco Cianci V.C. Aran, Manuel Todaro Aleksandr Riabushenko Raimondas Rumsas Team Palazzago Amarù, Umberto Marengo Nikolai Shumov Raffaele Radice Gallina Colosio Eurofeed, Andrea Bordacchini e Gabriele Lancia Team Cervelò, Michael Delle Foglie Gragnano Sporting Club, Michael Capati TimeBike Cicli Caprio. Ci sono anche dei contro attaccanti che escono alla caccia degli uomini al comando tutta la corsa è racchiusa in pochissimi secondi, la media della prima ora di gara è di 45,500 km/h. Questa azione andrà a caratterizzare tutta la prima parte di corsa quella del tratto in linea, poco prima di entrare nel circuito dei Colli sul Velino, all'altezza del contagiri in località Madonna della Luce rientrano sulla testa altri 4 atleti Francesco Romano e Matteo Grassi Team Palazzago Amarù, Filippo Tagliani Gallina Colosio Eurofeed, Giuseppe Brovelli Gragnano Sporting Club. Il gruppo perde terreno, ma alcuni atleti riescono a rientrare sulla testa e si forma anche un gruppo inseguitore alle spalle della fuga. Al primo traguardo volante posto al secondo passaggio ai Colli sul Velino è il campione europeo Aleksandr Riabushenko che timbra il cartellino con qualche metro di vantaggio sul gruppetto di testa molto allungato. Al chilometro 70 nasce un tentativo molto interessante con Michael Capati TimeBike Cicli Caprio, Raffaele Radice Gallina Colosio Eurofeed e Raimondas Rumsas Team Palazzago Amarù riescono a guadagnare subito una quarantina di secondi, ma l'accordo tra gli attaccanti viene meno e quindi la situazione si rimescola di nuovo, con diversi atleti che perdono contatto dalla testa ed il gruppo che accusa un ritardo di oltre 2 minuti. Il Team Palazzago Amarù e la Gallina Colosio sono le formazioni più rappresentate nella fuga e ricade su di loro la responsabilità di fare la corsa, infatti in virtù della loro superiorità numerica iniziano le azioni per selezionare il lotto dei pretendenti alla vittoria, intanto al secondo e ultimo traguardo volante al quinto passaggio ai Colli sul Velino è Raimondas Rumsas a transitare in prima posizione. Proprio intorno al chilometro 95 Rumsas riesce ad andarsene da solo, un'azione travolgente quella del forte passista lituano che in breve tempo riesce a guadagnare un vantaggio importante, protetto anche dai suoi compagni di squadra. All'ultimo giro Raimondas Rumsas è sicuro della vittoria, alle sue spalle c'è stato un netto sparpaglio tra gli inseguitori, Francesco Romano altro portacolori del Team Palazzago Amarù viaggia in seconda posizione a circa 2 minuti, esce alla ricerca del podio Fabrizio Capodicasa V.C. Aran Cucine e quindi poco distanti tutti gli altri corridori reduci della maxi fuga iniziale. Lungo la salita che porta all'arrivo di Labro Rumsas si gode la meritata passerella e si presenta in perfetta solitudine sul traguardo dove viene accolto dai meritati applausi degli sportivi presenti, Francesco Romano secondo da solo e poi uno sprint per il terzo gradino del podio tra Matteo Grassi del Team Palazzago Amarù e Filippo Tagliani della Gallina Colosio Eurofeed con quest'ultimo che ha la meglio su Grassi. Fabrizio Capodicasa del V.C. Aran Cucine in quinta posizione, lo sprint per il sesto posto è appannaggio di Umberto Marengo Gallina Colosio Eurofeed che regola Michael Capati Time Bike Cicli Caprio. Ottima la prova di Capati che conquista la maglia di campione regionale del Lazio nella categoria under 23. In settima e ottava posizione per la Gragnano Sporting Club Giuseppe Brovelli e Michael Delle Foglie, chiude la top ten il reatino Gabriele Lancia del Team Cervelò anch'egli autore di una bella gara.

Soddisfazione per Raimondas Rumsas che dopo il traguardo ha dichiarato: "Sono contento per questa seconda vittoria stagionale, ho avvertito ottime sensazioni, sono riuscito ad andare via con il mio passo e a guadagnare un bel vantaggio in una gara resa impegnativa dal caldo e dal percorso molto nervoso, potendo contare anche sul sostegno dei miei compagni di squadra. Dedico il successo a tutto il team, alla mia famiglia e a mio fratello Linas che purtroppo è mancato nel mese di maggio, con lui condividevo tutto e anche la passione per il ciclismo, mi manca tanto ma sono convinto che da lassù mi da la forza per andare avanti".

Come di consueto una bella premiazione ha accompagnato il dopo gara, c'è stata la consegna delle maglie ai Campioni Regionali FCI Lazio anno 2017 Michael Capati (Under/23), e Luca Quattrini (Elitè), portacolori del Time Bike Cicli Caprio, alla presenza delle autorità e degli organizzatori: per il comune di Labro il vice sindaco Roberto Spoletini, poi Emilio Di Ianni Gustavina D'Orazio Marina Ilari per il comitato di Labro e Davide Santarelli per il TimeBike Cicli Caprio. La conclusione è stata affidata alla tradizionale pasta alla amatriciana che ha visto corridori e pubblico condividere questo gradito incontro con l’arte culinaria dell’alta Sabina Reatina. Una bella giornata di sport protagonisti i campioni in bici Under 23 ed Elitè, prossimi professionisti del ciclismo mondiale, una manifestazione, che ha ampiamente onorato lo spettacolo e la memoria del mitico Statista Italiano On. Filippo Micheli.

Giovanni Maialetti

ORDINE DI ARRIVO

1. Raimondas Rumsas (Palazzago Amarù) Km. 128,00 in 3h13'00" media 40,851 km/h.
2. Francesco Romano (Palazzago Amarù) a 2'45"
3. Filippo Tagliani (Delio Gallina Colosio) a 3'15"
4. Matteo Grassi (Palazzago Amarù)
5. Fabrizio Capodicasa (Aran Cucine) a 3'30"
6. Umberto Marengo (Delio Gallina Colosio) a 3'45"
7. Michael Capati (Time Bike Cicli Caprio)
8. Giuseppe Brovelli (Gragnano Sporting Club)
9. Michael Delle Foglie (Gragnano Sporting Club)
10. Gabriele Lancia (Team Cervelo) a 4'55"

CAMPIONI REGIONALI STRADA UNDER 23ELITE FCI LAZIO 2017.

Michael Capati (Time Bike Cicli Caprio) Campione Regionale FCI Lazio Under 23 2017
Luca Quattrini (Time Bike Cicli Caprio) Campione Regionale FCI Lazio Elitè 2017