2 Giugno Giu 2017 2109 one year ago

ELITE/U23: Moschetti irresistibile a Fiorano Modenese

Il velocista della Viris Maserati regola Brugna (Gallino Colosio Eurofeed) e Bresciani (Zalf Euromobil Désirée Fior)

Pistoia Fiorano2giugno

Fiorano Modense (2/6) - Dalla Toscana all’Emilia Romagna con questa Pistoia-Fiorano Modenese che ha festeggiato il ventennale. Vincitore della corsa attraverso la Collina Pistoiese e quindi l’Appennino modenese, Matteo Moschetti della Viris Maserati Sisal, società in grande forma in questo periodo e che appena cinque giorni fa si era imposta sempre in Toscana nel Trofeo Giacomo Matteotti a Marcialla con Luca Raggio (foto di Gianfranco Soncini).

Moschetti ha vinto in volata davanti a un plotoncino che possiamo definire di superstiti (24 coloro che hanno portato a termine la classica dei 99 partenti) relegando ai posti d’onore Brugna e Bresciani, quest’ultimo considerato tra i favoriti d’obbligo tenuto conto del suo spunto e che proprio nei giorni scorsi ha firmato il contratto per il passaggio nei professionisti con la Bardiani Csf che avverrà già nel corso di questa stagione.

Il primo dei toscani in gara è stata il senese Fiaschi, quarto nella volata sull’ampio vialone di arrivo a Fiorano Modenese mentre sempre nella “Top Ten” ricordiamo Nesi e Mancini, altri due toscani presenti alla gara allestita dall’Ocip (Organizzazioni Ciclistiche Pistoiesi).

La partenza è avvenuta come al solito da Bottegone di Pistoia, grazie alla squisita disponibilità concessa dalla famiglia Galigani, veri amanti dello sport e del ciclismo in primis. Sulla Collina Pistoiese la prima selezione, quindi caldo e media sempre sostenuta hanno via via provocato tanti ritiri e sulla testa si è formato un drappello di oltre venti corridori che è stato protagonista fino al traguardo di Fiorano Modenese, che ha ospitato l’arrivo grazie all’appassionato Montanari ed all’industria Ceramiche Lea di Mussini.

Lo spunto vincente di Moschetti è stato magnifico nonostante l’opposizione di due clienti pericolosi e veloci come Brugna e Bresciani finiti ai posti d’onore. Per i dilettanti élite under 23 è in arrivo ora il Gran Premio Montelupo Fiorentino-Città della Ceramica in programma domenica prossima che vede iscritti 150 corridori. A seguire martedì prossimo l’appuntamento con la gara di San Giovanni Valdarno in provincia di Arezzo, mentre è confermato lo svolgimento del campionato regionale élite e under 23 con il Giro delle Due Province a Marciana di Casciana, sabato 8 luglio.

La gara si svolgerà su di un circuito comprendente la salita del Termine di Buti e tra le novità di quest’anno, quella della trasmissione in diretta streaming per la durata di circa un’ora e mezzo su Canale 50.

Antonio Mannori

ORDINE DI ARRIVO: 1. Matteo Moschetti (Viris Maserati Sisal) Km 155, in 3h40’, media Km 42,273; 2. Alessio Brugna (Gallino Colosio Eurofeed); 3. Michael Bresciani (Zalf Euromobil Desirèe Fior); 4. Tommaso Fiaschi (Mastromarco Sensi Chianti Nibali); 5. Nikolai Shumov (Gallina Colosio); 6. Jalel Duranti (Viris Maserati Sisal); 7. Nicholas Nesi (Maltinti Banca Cambiano); 8. Francesco Mancini (Team Snep Focus); 9. Matteo Alban (Altopack Eppela); 10. Rodriguez Yustre (Uc Pistoiese).