7 Maggio Mag 2017 2010 one year ago

ELITE/U23: L’europeo Riabushenko sfreccia a Badia Agnano

Il bielorusso del Team Palazzago Amaru anticipa Scaroni (General Store Bottoli) e Fortunato (Hopplà Petroli Firenze)

Riabusenko 28Aprile

Badia Agnano (AR) (7/5) - Un’altra bella edizione del Trofeo Learco Guerra nella località valdarnese che due anni fa ospitò il campionato italiano élite-under 23. Sul traguardo di Badia Agnano il successo per il forte campione europeo under 23 il bielorusso Aleksandr Riabushenko che si è imposto in volata a un folto gruppo. Una conferma delle eccellenti condizioni di forma di questo ventunenne che da un mese a questa parte non perde battuta con vittorie e piazzamenti.

Alle spalle di Riabushenko sono finiti ai posti d’onore Scaroni e Fortunato ma a ridosso anche gli altri a partire da Savini e Basso.

All’edizione 2017 della gara valdarnese hanno preso parte 168 corridori degli oltre 200 iscritti mentre gli arrivati a conclusione della veloce competizione sono stati 44. La gara è stata vivace e combattuta sino dall’inizio con una serie di attacchi che l’hanno resa sempre interessante. Il gruppo ha saputo rintuzzare i vari attacchi e la gara è rimasta incerta ed equilibrata. Con il passare dei chilometri la fatica si è fatta sentire e molti sono stati i ritiri in questa corsa che ha ricordato un grande campione del pedale, Learco Guerra, a suo tempo direttore sportivo di una squadra locale.

Antonio Mannori

ORDINE DI ARRIVO: 1. Aleksandr Riabushenko (Team Palazzago Amaru) Km 138 in 3h17’, media 42,030; 2. Cristian Scaroni (General Store Bottoli); 3. Lorenzo Fortunato (Hopplà Petroli Firenze); 4. Daniel Savini (Maltinti Banca Cambiano); 5. Leonardo Basso (General Store Bottoli); 6. Andrea Garosio (Team Colpack); 7. Timur Malieiev (Namedsport Rocket); 8. Alberto Marengo (Equipe Exploit); 9. Andrea Villanti (Team Snep Focus); 10. Giovanni Petroni (Team Cervelo).