1 Ottobre Ott 2016 1933 2 years ago

ELITE/U23: Sartori la spunta su Cima a Molino dei Torti

L’alfiere della Mastromarco FC Nibali-Sensi precede il portacolori della Viris Maserati che si aggiudica la classifica finale del Challenge Bassa Valle Scrivia e Val Curone, terzo Ferri (General Store-bottoli-Zardini).

Molino Arrivo2016

Molino dei Torti (AL) (1/10) - Il giovane Mirco Sartori (Mastromarco FC Nibali-Sensi) vince il Circuito Molinese, ultima prova dello Challenge della Bassa Valle Scrivia e Val Curone, dopo una volata contestata dalla Viris per una presunta irregolarità negli ultimi 200 metri che la Giuria FCI composta da Luca Botta (Presidente), Giuseppe Romano (Componente in Moto) e Ilda Passera, (Giudice d’arrivo) non ha rilevato (nelle foto Soncini l’arrivo e il podio).

Confermata la vittoria di Sartori, 20 anni compiuti il 30 luglio, trentino di Mezzocorona, alla seconda vittoria stagionale dopo quella di Prato giusto quindici giorni fa e dedicata ai genitori Grazia e Stefano oltre che al suo DS Balducci e a tutti i compagni di squadra.

Secondo classificato di questa contestatissima volata, Imerio Cima (Viris-Maserati), che però ha molto per consolarsi con la vittoria finale nel 36° Trofeo Bassa Valle Scrivia e Val Curone sorpassando quasi al…fotofinish il compagno di squadra Jacopo Mosca che all’inizio di quest’ultima prova era al comando della classifica provvisoria.

E per la Viris-Maserati di Leonardo Pirro, un’altra soddisfazione, la conquista della “Maglia Etica” da parte di Matteo Moschetti, vincitore dello speciale traguardo intermedio dedicato proprio all’assegnazione di questo segno distintivo nel campo dell’etica sportiva.

Cronaca - Presentazione delle squadre con la voce della Bassa Valle Scrivia, Angelo Torti, che presenta agli sportivi anche le due miss, Ceciclia e Fabiana, applaudite dalla folla tradizionale sempre presente per questa antica e prestigiosa gara del calendario piemontese che scatta agli ordini dei mossieri, Sen. Riccardo Balduzzi e Anna Santato, Sindaca di Molino dei Torti.

Sono 121 corridori al via che pedalano per i primi 50 chilometri ad una media leggermente superiore ai 50 kmh. Jalel Duranti (Viris) e, Samuele Oliveto (Equipe Exploit) tentano l’impossibile prima del traguardo volante dedicato alla memoria di Francesco Alfano. Infatti desistono e sulla linea bianca transitano nell’ordine Brugna (Palazzago) e Campello (Equipe Exploit).

Segue una guerra di stilettate tra Donesana (Viris) e Limone (Overall) per conquistare punti ai TV per la speciale classifica finale degli sprinters che vede vincitore il primo.

Nel finale si avvantaggiano Luca Ferrario (Equipe Exploit) e Jalel Duranti (Viris), successivamente raggiunti da Daniele Trentin, (Ciclistica Malmantile), Moschetti e Mosca (Viris), Federico Burchio (GM Europa Ovini) e Matteo Grassi (Palazzago).

Il vantaggio però è troppo esiguo, solo una ventina di secondi che il gruppo riesce ad annullare proprio nell’ultimo giro dei 19 previsti del circuito tracciato attraverso i centri di Molino dei Torti e Alzano Scrivia dopo che Matteo Maschetti si era imposto nello sprint che assegnava la “Maglia Etica”.

Soluzione allo sprint dunque sotto una pioggia autunnale ed un’atmosfera di contestazione per uno sprint ritenuto regolare dalla Giuria che sancisce la vittoria di Mirco Sartori vincitore su Imerio Cima. Terzo Gregorio Ferri (General Store-bottoli-Zardini).

Vito Bernardi

ORDINE D’ARRIVO

1. Mirco Sartori (Mastromarco FC Nibali-Sensi Cipros) km. 115 in 2h25’ media kmh 47,586; 2. Imerio Cima (Viris Maserati-Sisal Matchpoint-Chiaravalli); 3. Gregorio Ferri (General Store-bottoli-Zardini); 4. Tommaso Fiaschi (Mastromarco); 5. Uladzimir Harakhavik (Blr-Overall Cycling Team); 6. Leonardo Bonifazio (Viris-Maserati); 7. Giovanni Lonardi (General Store); 8. Cristian Comaglio (F. Magni-Flandres Love-Boltiere); 9. Federico Burchio (Gm Europa Ovini); 10. Luca Terzo (U.S. Fausto Coppi-Gazzera Videa).

Classifica finale 36° Challenge Bassa Valle Scrivia e Val Curone: 1. Imerio Cima (Viris Maserati-Sisal Matchpoint-Chiaravalli), punti 37; 2. Jacopo Mosca (Viris Maserati) punti 27; 3. Enea Cambianica (Suisse-Equipe Exploit), punti 25; 4. Damiano Cima (Viris Maserati), punti 18; 5. Federico Sartor (Team Colpack), punti 15.

Classifica finale T.V. “Sprinters-Premio Rino Olivieri”: 1. Davide Donesana (Viris Maserati-Sisal Matchpoint-Chiaravalli), punti 124; 2. Luca Limone (Overall Cycling Team) punti 108; 3. Leonardo Fedrigo (Cipollini Iseo Serrature Rime) punti 22; 4. Luca Ferrario (Equipe Exploit), punti 22; 5. Nickas Overgaard Amdi Pedersen (Danimarca-Team Webike), punti 22.

Classifica finale Squadre – “Gran Premio Fausto Coppi”: 1. Gsc Viris Maserati-Sisal Matchpoint-Chiaravalli, punti 120; 2. Team Colpack, punti 54; 3. Equipe Exploit punti 40; 4. Zalf Euromobil Desirèe Fior, punti 34; 5. Mastromarco FC Nibali-Sensi Cipros, punti 26.