24 Luglio Lug 2016 1849 2 years ago

UNDER 23: XVII Memorial Micheli, impresa di Grodzicki

Campione regionale del Lazio Mirko Necci (Time Bike Cicli Caprio), nono al traguardo

Podio Labro Memorial On

Labro 23.07.2016 (Ri) - Grande impresa dell forte atleta italo polacco Cezary Grodzicki (Team Palazzago Amarù), conquista la “XVII Memorial On.le Filippo Micheli“, con un'azione da finisseur nei chilometri finali lungo la salita di Labro, dove ha sferrato l'attacco decisivo. Un bel finale con il lombardo Filippo Tagliani (Gallina Colosio Eurofeed) che si deve accontentare del secondo posto ad una manciata di secondi dal vincitore e l'umbro Tiziano Lanzano (Acqua e Sapone Team Mocaiana) che sale sul terzo gradino del podio. Campione Regionale Under 23 Lazio: Mirko Necci (Time Bike Cicli Caprio) classificatosi nono sul traguardo.

Con questa classica interregionale del ciclismo laziale si rinnova il ricordo di un grande e amato personaggio, On.le Filippo Micheli, uomo politico, statista di grande spessore culturale, un difensore delle istituzioni dello Stato, eletto in numerose legislature parlamentare nel collegio umbro - sabino e che, per la passione per lo sport, privilegiava in maniera particolare il ciclismo. Tra i suoi amici anche l’indimenticabile campione toscano Gino Bartali. Un successo organizzativo per il sodalizio del Time Bike - Cicli Caprio con in testa la Presidente del Team Stefania Manfredini e il carismatico Davide Santarelli che ha curato l'aspetto tecnico della gara in stretta sinergia con il Comitato di Labro presieduto dalla storica Gustavina D’Orazio, con Emilio Di Ianni (diretto collaboratore di Filippo Micheli per tantissimi anni) e Marina Ilari (Presidente Proloco di Labro). Ruolo fondamentale garante dell’evento quello della famiglia Micheli che contribuisce al sostegno della manifestazione, rappresentata dagli immancabili figli Vincenzo, Paolo e Giorgio testimonianza di attaccamento affettivo a questa importante gara alla memoria del’illustre genitore .

La cronaca: giro a lungo raggio, transitando nella verde e suggestiva Valle Santa Reatina, affrontando il classico circuito dei Colli sul Velino da ripetere sette volte per complessivi 126 di gara. Una contesa molto veloce sin dalla partenza ufficiale Km.0 al bivio di Rivodutri, ed è proprio nei chilometri iniziali che prende corpo la fuga che ha caratterizzato tutta la corsa. Prende il largo un gruppo di18 corridori, un attacco importante con rappresentate da quasi tutte le formazioni al via. Nella prima parte di pianura è posto il primo T.V della corsa, fissato a Contigliano. Transita in prima posizione, lo sloveno Martin Otonicar (Delio Gallina Colosio Eurofeed), a seguire il colombiano Yeison Gomez Restrepo (Team VPM Distribuzione - U.C. Porto Sant'Elpidio). Media molto elevata nella prima ora di gara, con il gruppo che accusa un ritardo di 2’30” all'inizio del primo giro dei Colli sul Velino, nonostante la pioggia che ha caratterizzato la fase centrale di corsa. Durante il percorso di gara assiepata numerosa e plaudente presenza di sportivi e appassionati residenti. L'andatura veloce degli uomini al comando non ha permesso al gruppo inseguitore di ricompattarsi con i fuggitivi, e, il vantaggio, con il passare dei giri si stabilizzava sui 3 minuti. Al secondo passaggio ai Colli sul Velino è Giulio Branchini (Team Palazzago Amarù) a vincere il traguardo volante. Intanto alla testa della corsa, la fuga procede a gonfie vele sebbene nel drappello, non ci sia un perfetto accordo. Di nuovo protagonista il forte e generoso sloveno Martin Otonicar (Delio Gallina Colosio Eurofeed, che al quarto passaggio si aggiudica il secondo traguardo volante messo in palio dagli sportivi dei Colli sul Velino. Tatticamente sono gli uomini del Team Palazzago Amarù che provano nel corso dei due giri conclusivi a forzare i tempi. Ci provano prima Niko Colonna, poi suo fratello Yuri e anche Giulio Branchini. Intanto la stanchezza si fa sentire, e inizia la selezione del gruppetto al comando, ma non riescono a prendere quota questi attacchi. La svolta della corsa : in vista della salita finale di Labro il drappello si spezza in due, e con prontezza di riflessi ne approfitta il possente atleta italo - polacco Cezary Grodzicki (Team Palazzago Amarù) con una azione progressiva, riesce a guadagnare quei pochi secondi, sufficienti a vincere in solitaria il 17° Memorial On. le Filippo Micheli. Sul traguardo grande entusiasmo del pubblico presente che ha accolto con grande applausi tutti gli atleti partecipanti.

Premiazione Come tradizione una ricca cerimonia di premiazione è stata allestita per il protagonisti del Memorial On. Filippo Micheli, con la sinergia tra le istituzioni locali e gli sponsor che hanno collaborato. A fare indossare la maglia di campione regionale del Lazio a Mirko Necci è stato l'ex professionista Leandro Fioroni presidente della struttura tecnica CRL Fci Lazio, con la gradita presenza di Antonio Zanon. A consegnare i premi di rappresentanza al vincitore e classificati il Sindaco di Labro Gastone Curini ed il suo vice Roberto Spoletini, l'assessore Comune di Morro Reatino Marco Cintia, l'ex Presidente Provincia di Rieti Giosuè Calabrese, il Comitato Organizzatore con Gustavina D'Orazio, Emilio Di Ianni, e Marina Ilari della Pro Loco di Labro. Una festosa giornata di sport in diretta con i futuri professionisti,culminata con la degustazione dei famosi bucatini alla amatriciana offerta cn generosa ospitalità a tutti gli sportivi presenti. Il T.M. Davide Santarelli e la Presidentessa Stefania Manfredini (Team Bike Cicli Caprio), davano appuntamento agli sportivi, al prossimo “18° Memorial On.le Filippo Micheli”.

Giovanni Maialetti

Ordine di arrivo Under 23
1. Cezary Grodzicki (Team Palazzago Amarù) (Km 126,00 in 03.00’00” Media 41,311 Km/h)
2. Filippo Tagliani (Delio Gallina Colosio Eurofeed)
3. Tiziano Lanzano (Acqua e Sapone - Team Mocaiana)
4. Francesco Pilicano (Vejus - Tmf - Cicli Magnum)
5. Emanuele Onesti (V.C. Aran Cucine)
6. Yuri Colonna (Team Palazzago Amarù)
7. Mattew Chambers (V.C. Aran Cucine)
8. Giulio Branchini (Team Palazzago Amarù)
9. Mirko Necci (Time Bike - Cicli Caprio) (Campione Regionale Lazio Under 23 - anno 2016)
10. Yeison Gomez Restrepo (Team VPM Distribuzione - U.C. Porto Sant'Elpidio)