24 Luglio Lug 2016 2240 2 years ago

ELITE/U23: Vola Pacinotti nella Coppa Burci e vince il titolo toscano

L’under dell’Hopplà Petroli Firenze finisseur a Poggio a Caino, il titolo élite a Bernardini (Malmantile Gaini), quarto alle spalle di Alban (GFDD Altopack) e Ballerini

Pacinotti Campionetoscano

Poggio a Caiano (PO) (24/7) - Ha vinto la squadra favorita l’Hopplà Petroli Firenze al suo 15° successo stagionale, ma non il suo corridore più atteso Vincenzo Albanese. La 72^ Coppa Giulio Burci a Poggio a Caiano è stata firmata dal pistoiese Niccolò Pacinotti che a tre Km dal traguardo dopo essere uscito dal gruppo dei venti inseguitori dello splendido battistrada Anselmi, si riportava sul corridore aretino per proseguire a 50 all’ora da solo verso il vicino traguardo. Un boato lo attendeva sul rettilineo di arrivo (foto Valerio Pagni).

Pacinotti abita a Caserane di Quarrata è conosciutissimo in tutta la zona pratese e conta tifosi e sportivi. A soli 6” la volata del gruppo inseguitore era vinta da Alban su Ballerini, mentre importante era il quarto posto ottenuto da Simone Bernardini che consentiva all’atleta del Malmantile Gaini di indossare la maglia di campione toscano élite, dopo una bella prestazione dello stesso Bernardini e del suo compagno di squadra Bernardinetti.

E’ stata una magnifica edizione della Coppa Burci, organizzata perfettamente dalla CFF e dalla Seanese con 86 partenti dei quali 15 élite. Il finale è stato combattutissimo con gli atleti divisi da pochi secondi dopo una fuga di 9 corridori che è stata sventata grazie all’inseguimento dell’Hopplà Petroli Firenze e della Maltinti Banca Cambiano sulla salita di Seano a 19 Km dalla conclusione. Da allora fuoco e fiamme in salita come in discesa quando Enrico Anselmi della Mastromarco Sensi Nibali era autore a 15 Km dal traguardo di un’azione solitaria che lo vedeva in questa posizione fino a tremila metri dall’arrivo, quando era raggiunto da uno scatenato Pacinotti, uscito dal gruppo dei 19 inseguitori un chilometro prima. Il numero del pistoiese era di gran classe, era un numero alla Pacinotti. La vittoria terza nel 2016, gli consegnava il titolo regionale in una gara bellissima e domenica in casa potrà festeggiare il titolo nella gara che si corre proprio a Caserane di Quarrata.

Da segnalare infine il 7° posto di Bonechi che abita a Poggio a Caiano e guarda caso proprio su via Ardengo Soffici dove si è conclusa la Coppa Burci 2016 dopo una splendida giornata di sport e di festa.

Antonio Mannori

ORDINE DI ARRIVO: 1. Niccolò Pacinotti (Hopplà Petroli Firenze Truck) Km. 138 in 3h22’35”, media 40,872; 2. Matteo Alban (GFDD Altopack) a 6”; 3. Davide Ballerini (Hopplà Petroli Firenze); 4. Simone Bernardini (Malmantile Gaini); 5. Matteo Natali (Mastromarco Sensi Nibali); 6. Claudio Longhitano (Maltinti Banca Cambiano; 7. Gabriele Bonechi (Figros Cycling Team): 8. Michele Corradini (Mastromarco Sensi Nibali); 9. Dario Puccioni (Malmantile Gaini); 10. Nicholas Cianetti (idem).