17 Luglio Lug 2016 2029 2 years ago

CORSE STF: La Freccia 2016 è di Raffaello Bonusi

Il bresciano della General Store bottoli Zardini mette in fila Orrico (Team Colpack) e Mosca (Viris Maserati)

Freccia Bonusi1

Mornico Losana (PV) (17/7) - A spezzare l'incantesimo per la General Store bottoli Zardini è stato quest'oggi Raffaello Bonusi: il bresciano di Gavardo classe 1992, infatti, si è imposto con una azione travolgente nella 45^ edizione della Freccia dei Vini, la classica nazionale per elitè-under 23 che si è corsa da Vigevano a Mornico Losana (Pv), regalando così alla formazione del presidente Diego Beghini la prima, strameritata, affermazione stagionale (foto Soncini).

La corsa pavese è stata decisa da una azione a sei che ha preso il largo ad una cinquantina di chilometri dal traguardo all'interno della quale figurava anche Raffaello Bonusi bravo a tenere il passo dei migliori in salita, a recuperare l'allungo tentato dall'ex campione europeo Edoardo Affini e a regolare allo sprint i compagni d'avventura, tra cui il campione italiano Davide Orrico giunto secondo sulla retta d'arrivo davanti a Jacopo Mosca (Viris Maserati), terzo.

Massima soddisfazione per Bonusi che ha vendicato così il podio centrato al recente campionato italiano ma, soprattutto, ha coronato in maniera entusiasmante un ottimo periodo di forma che gli aveva permesso di essere protagonista già in diverse occasioni negli ultimi mesi. A completare la festa giallo-nero-verde è giunto poi anche il settimo posto di Jacopo Billi.

"Era ora! E' dalla prima settimana di gare che corriamo con generosità, interpretando da assoluti protagonisti ogni prova che affrontiamo e in più occasioni abbiamo raccolto meno di quanto avessimo seminato" ha esultato il team manager Roberto Ceresoli "Questa corsa ha qualcosa di speciale per il nostro team e oggi abbiamo confermato di essere competitivi anche sui terreni più impegnativi. Da qui ad ottobre di corse dure ce ne saranno ancora molte, l'importante sarà correre con questa determinazione e questa brillantezza".

"E' una vittoria cercata, inseguita e meritata non solo per Raffaello che sta dimostrando di andare forte già da un paio di mesi ma anche per tutta la squadra che è sempre rimasta unita e ha lavorato con umiltà anche quando i risultati tardavano ad arrivare" ha commentato il presidente Diego Beghini che ha aggiunto "Complimenti allo staff, ai nostri collaboratori e ai nostri ragazzi: abbiamo rotto il ghiaccio, mi auguro che questo successo serva anche per dare maggior fiducia nei propri mezzi ai nostri atleti per centrare altre belle soddisfazioni nella seconda parte della stagione".

ORDINE D’ARRIVO
1. Raffaello Bonusi (General Store bottoli Zardini) km 162,3 in 4h13’00”, media 38,490
2. Davide Orrico (Team Colpack)
3. Jacopo Mosca (Viris Maserati)
4. Simone Bettinelli (Team Colpack) a 1″
5. Fausto Masnada (Team Colpack) a 12″
6. Andrea Garosio (Team Colpack) a 33″
7. Jacopo Billi (General Store bottoli Zardini) a 43″
8. Umberto Marengo (Overall Cycling Team) a 1’00”
9. Leonardo Basso (Selle Italia Cieffe Ursus) a 1’03”
10. Andrea Toniatti (Team Colpack) a 3’29”