6 Giugno Giu 2016 0840 2 years ago

ELITE/U23: Spunto di Pacinotti nel Trofeo Figros Teleiride

L’alfiere dell’Hopplà Petroli Firenze precede Natali e Baccio, entrambi della Mastromarco Sensi

Podiolacavallina

La Cavallina (FI) (5/6) - L’impegno e la passione dei fratelli Giancarlo, Roberto e Stefano Grossi, titolari della Figros, quello degli sportivi della Cavallina e del Comitato organizzatore di Barberino di Mugello capitanato da Paolo Recati, Daniele Masiani e Giacomo Martelli, hanno reso possibile l’organizzazione di questo Trofeo Figros-Coppa Teleiride sul cui traguardo è sfrecciata la ruota del pistoiese Nicolò Pacinotti al suo secondo successo stagionale dopo quello colto in provincia di Piacenza.

E’ la nona vittoria per l’Hopplà Petroli Firenze che in questa corsa ha avuto tra i suoi esponenti più bravi Fortunato e Savini che hanno lavorato a fondo per preparare lo sprint del compagno di squadra. Posti d’onore invece per Natali e Baccio, compagni di squadra nella Mastromarco Sensi Nibali. C’è stata un involontario malinteso tra i due a 400 metri dal traguardo, ma lo spunto sul rettilineo in salita a La Cavallina sfoderato da Pacinotti è stato superbo. Una vittoria importante per lui giustamente considerato uno dei toscani più bravi della categoria e per la squadra che non vinceva da fine aprile.

E’ stata un gara veloce con un finale frenetico e dopo che la salita da Panna a Bivio Santa Lucia ha frazionato e deciso la gara. Il colombiano Cuervo Sosa primo al gran premio della montagna e la discesa percorsa a velocità incredibile dai corridori, ha visto raggrupparsi sulla testa 12 corridori che sono andati a contendersi il successo. Tra i team più brillanti e attivi quello di casa della Figros Cycling Team con Bettini nipote dell’ex campione di ciclismo che per due volte ha provato la fuga solitaria. Pieno successo infine per l’arrivo spostato nel centro della Cavallina, e speciale sulla gara martedì sera alle 21,15 su Teleiride Canale 96 Digitale Terrestre.

Antonio Mannori

Ordine di arrivo: 1. Nicolò Pacinotti (Hopplà Petroli Firenze) Km. 140, in 3h23’, media 41,379; 2. Matteo Natali (Mastromarco Sensi); 3. Paolo Baccio (id.); 4. Cristian Raileanu (Gaiaplast); 5. Lorenzo Fortunato (Hopplà Petroli Firenze); 6. Michael Delle Foglie(Gragnano) Caselli; 7. Stefano Verona (id.); 8. Ramirez Ivan Cuervo Sosa (Maltinti Banca Cambiano); 9. Adriano Sacchetti (Figros Cycling Team); 10. Alessio Finocchi (Uc Pistoiese).