15 Settembre Set 2015 1921 3 years ago

ELITE/U23: Tris di Alex Turrin a Loro Ciuffenna

Il velocista della Mastromarco Sensi Dover Andia Fora mette in fila Mattia Zennaro (Big Hunter Seanese) e Andrea Montagnoli (Malmantile Gaini)

Podio Loro Ciuffenna

Loro Ciuffenna (AR) (15/9) - Tra gli eventi più importanti per gli élite e under 23 del mese di settembre anche e senza ombra di dubbio la Coppa Loro Ciuffenna che quest’anno ha tagliato il prestigioso traguardo delle 75 edizioni. Allestita dall’Unione Sportiva Lorese 1919 presieduta con stile e garbo dal presidente Giuseppe Fabbrini, la gara valdarnese si è svolta nella località del Valdarno Superiore che fa parte de “Borghi più belli d’Italia” ai piedi del Pratomagno, con il patrocinio del Comune grazie all’appassionato sindaco Moreno Botti.

Ha vinto Alex Turrin, della Mastromarco Sensi Dover Andia Fora, che ha regolato un gruppo di una dozzina di corridori che nel tratto finale si è un po’ sgranato. Turrin, eccellente velocista, al terzo successo stagionale dopo quello di Barberino di Mugello e Castelnuovo Val di Cecina e reduce dal quarto posto di domenica scorsa a Longarone in provincia di Belluno, ha dimostrato di essere in splendide condizioni e la sua vittoria è stata netta nei confronti di Zennaro e Montagnoli (nella foto Sandro Manzi il podio).

Nove i giri in programma del classico circuito di 14 Km e 900 metri con il tratto in leggera salita da Penna fino al traguardo. Gara veloce ma nella prima parte senza episodi di particolare rilevanza con il gruppo che è rimasto a lungo compatto. Nella seconda parte la corsa si è animata notevolmente con alcuni attacchi tra i quali quello sferrato da una decina di corridori nel corso del penultimo giro. Al suono della campana, il drappello di testa aveva 18” su di un terzetto e 26” sul gruppo.

Gli ultimi 10 Km era combattuti ed avvincenti, con diversi atleti che cercavano di emergere. Alla fine in testa in 12 con Turrin che assumeva la testa e con una progressione straordinaria, andava a centrare l’importante successo, per la gioia del suo Ds Gabriele Balducci, ancora “arrabbiato” per quanto successo domenica scorsa ad Albanese (caduto a 300 metri dall’arrivo) nel Gran Premio Cuoio e Pelli a Santa Croce sull’Arno quando si apprestava allo sprint con Borella.

Antonio Mannori

Ordine di arrivo: 1. Alex Turrin (Mastromarco Sensi Dover Andia Fora) Km 134 in 3h14’, media 41,231; 2. Mattia Zennaro (Big Hunter Seanese); 3. Andrea Montagnoli (Malmantile Gaini); 4. Giulio Branchini (Team Palazzago Fenice); 5. Ivan Martinelli (Monturano Cascinare); 6. Adriano Sacchetti (Team Figros); 7. Mattia Buci (Acqua & Sapone Mocaiana); 8. Luca Taschini (Monturano Cascinare); 9. Ettore Carlini (Fracor Semetica Sphera); 10. Marco Bernardinetti (Malmantile Gaini).