13 Settembre Set 2015 1608 3 years ago

CORSE STF: Assolo di Alessio Finocchi a Corsanico

Prima vittoria da dilettante per l’alfiere dell’Uc Pistoiese, sul podio Matteo Trippi e Lorenzo Fortunato, entrambi della Mastromarco Sensi Dover

Corsanico Finocchi

Corsanico (Lu) (12/9) - Un vincitore nuovo tra i dilettanti toscani. Per Alessio Finocchi, esponente dell’Unione Ciclistica Pistoiese è stata quella colta nel 26° Trofeo S.C. Corsanico la prima vittoria da quando corre nella categoria. Successo meritato e per distacco al termine di una gara non facile come si è rivelata quella sulle colline dell’entroterra versiliese, con due passaggi dalla salita di Pedona oltre al finale tutto in salita da Pian di Conca attraverso Bargecchia per raggiungere il traguardo di Corsanico.

Finocchi nelle ultime gare a cui ha preso parte, aveva dato segnali promettenti cogliendo un paio di piazzamenti nei primi dieci dopo una prima parte della stagione non certo fortunata. L’esponente della Pistoiese infatti a seguito di una caduta aveva riportato la frattura della clavicola, restando per qualche settimana inattivo per poi iniziare la fase di recupero.

Il vincitore visibilmente felice e commosso per il successo conseguito, subito dopo il traguardo haicordato l’incidente, ringraziando coloro che gli sono stati vicini e che lo hanno spronato a proseguire, ed i compagni di squadra che lo hanno aiutato nel realizzare a Corsanico la bella prodezza. Per la Pistoiese è il secondo successo stagionale dopo il titolo regionale under 23 conquistato da Claudio Longhitano a Mastromarco di Lamporecchio ai primi di luglio.

E veniamo ai battuti che non sono riusciti a replicare in salita a circa4 chilometri dal traguardo all’allungo di Finocchi. Un gesto di stizza per Matteo Trippi, l’ex tricolore juniores quando ha vinto la volata di un ristretto gruppetto di inseguitori a meno di venti secondi dal vincitore e che aveva dimostrato di essere vicino alla migliore condizione anche nella Coppa Burci una settimana prima.

Per la Mastromarco, una delle formazioni favorite tra quelle presenti alla gara (102 i partenti) i due posti d’onore in quanto oltre a Trippi la terza piazza è stata colta da Fortunato, mentre sono arrivati onorevoli piazzamenti anche per Landi e Anselmi, altro atleta in buona condizione (nella foto ciclismoblog il podio).

La gara di Corsanico è stata subito vivace con una fuga di una decina di atleti ed il rientro di una dozzina di corridori. Una fuga che ha messo fuori gioco tutti gli altri concorrenti mentre nel plotoncino di testa l’accordo era buono. I fuggitivi si giocavano la vittoria sulla salita finale che portava al traguardo di Corsanico e l’affondo vincente era di Alessio Finocchi a circa4 Km dalla conclusione. Una bella azione a conferma di ottime qualità di scalatore che consentivano all’atleta della Pistoiese di cogliere l’atteso successo.

Antonio Mannori

Ordine di arrivo: 1. Alessio Finocchi (Uc Pistoiese) Km150 in 3’43’, media 40,909; 2. Matteo Trippi (Mastromarco Sensi Dover) a 17”; 3. Lorenzo Fortunato (id.); 4. Marco Landi (Maltinti Banca Cambiano); 5. Enrico Anselmi (Malmantile Gaini); 6. Di Leo; 7. Sacchetti a 22”; 8. Natali a 30”; 9. Petroni a 40”; 10. Tortomasi.