30 Agosto Ago 2015 1103 3 years ago

ELITE/U23: Cinquina di Ficara nel G.P. delle Signe

Il siciliano della Futura Rosini dà spettacolo dominando il finale della corsa, ai posti d’onore Bucci (Acqua & Sapone Mocaiana) e il suo compagno di squadra

FICARA Signa

Signa (FI) (29/8) - Semplicemente straordinario. Così il campione toscano élite Pierpaolo Ficara nell’inedito 1° G.P. delle Signe che ha unito in un gemellaggio sportivo i comuni di Lastra a Signa e di Signa, le due località sedi di partenza e di arrivo.

Due i momenti salienti della corsa, soprattutto il primo, quando attorno al 50° chilometro Ficara, ha lasciato il gruppo staccato di oltre due minuti riportandosi da solo con un’azione spettacolare ed entusiasmante sul plotoncino di testa lungo la salita di San Vito. Da allora è stato per lui un gioco da ragazzi. Ha viaggiato nel drappello al comando poi quando a 33 Km dall’arrivo sono scattati il suo ottimo compagno di squadra Capone ed il bravo e brillante umbro Bucci, è tornato in breve tempo su di loro dando vita alla fuga finale di circa 30 Km.

L’ultimo numero a due km dall’arrivo di via Mazzini a Signa, quando ha allungato e senza problemi ha raggiunto il traguardo con 50 metri su Bucci (giustamente secondo) e su Capone. Una prestazione entusiasmante la sua, per facilità di pedalata e potenza, una prova generale in vista del campionato italiano élite di domani a Cesa da parte dell’atleta diretto da Franco Chioccioli.

Ottima anche la prestazione del Team Futura Rosini squadra che ha raggiunto l’undicesima vittoria bilancio assolutamente impensabile alla vigilia della stagione. Degli altri si sono battuti con puntiglio il giovane Albanese, il moldavo Rusnac, i due fratelli Giannelli e gli atleti del Malmantile Gaini, ma Ficara di questi tempi ha una marcia in più. Al via 90 corridori di 13 società.

Antonio Mannori

Ordine di arrivo: 1. Pierpaolo Ficara (Team Futura Rosini) Km. 142,6 in 3h23’, media 42,356; 2. Mattia Bucci (Acqua & Sapone Mocaiana) a 6”; 3. Filippo Capone (Team Futura Rosini) a 12”; 4. Vincenzo Albanese (Mastromarco Sensi Dover Andia Fora) a 1’30”; 5. Maxim Rusnac (Gragnano Sporting Club); 6. Andrea Montagnoli (Malmantile Gaini); 7. Gabriele Giannelli (Big Hunter Seanese); 8. Antonino Rocco Fuggiano (Mastromarco Sensi Dover); 9. Marco Bernardinetti (Malmantile Gaini); 10. Thomas Pinaglia (Gragnano Sporting Club).