26 Luglio Lug 2015 1326 3 years ago

ELITE/U23: L'under Albanese prevale a Lippiano

Il salernitano vive in Toscana e milita nel Gs Mastromarco Dover Sensi - Nel XXX Trofeo Tosco-Umbro ha messo in fila Mirco Maestri (General Store bottoli Zardini Liotto) e Alessandro Frangioni (Monturano-Civitanova-Cascinare)

Lippiano Albanese

Lippiano di Monte Santa Maria Tiberina (PG) (25/7) – L'under Vincenzo Albanese del Gs Mastromarco Dover Sensi vince il XXX Trofeo Tosco-Umbro - XVI Memorial Fiordelli, gara di 126 chilometri per elite e under 23 che si è svolta a Lippiano di Monte Santa Maria Tiberina.

Il corridore di origine salernitana, che vive a Pietrapiana di Reggello (Fi), batte allo sprint in salita Mirco Maestri della General Store Bottoli Zardini Liotto. Terzo, ma un po’ attardato, giunge Alessandro Frangioni della Monturano-Civitanova-Cascinare, che era in fuga con gli altri due. Per Albanese è la prima vittoria nella categoria under, nella quale è approdato quest’anno.

Al via 159 atleti. La prima parte della corsa vive su una serie di fughe, che hanno vita breve. Iniziano poi i tre giri corti e i ciclisti attaccano la prima ripetizione della salita di Santa Lucia. Al termine della successiva discesa al comando c’è Maher Tounsi della Gallina Colosio, al cui inseguimento si porta Matteo Natali della Mastromarco. Su Natali rientrano Andrea Cordioli della General Store Bottoli e Manuel Ciucci della Maltinti. Sui tre piombano poi Francesco Lorenzini della Malmantile, Emanuele Scardigli della Pistoiese e Vincenzo Albanese della Mastromarco.

Al chilometro 82 gli inseguitori agguantano il fuggitivo. Sulla seconda ripetizione dell’ascesa di Santa Lucia dal drappello di testa si staccano Scardigli e Cordioli. Nel successivo tratto in pianura sui battistrada rientrano Mirko Trosino della Mastromarco, Alessandro Frangioni della Monturano, Niccolò Salvietti della Big Hunter, Andrea Cordioli, Davide Gabburo, Mirco Maestri e Raffaello Bonusi, tutti e quattro della General Store Bottoli. Sull’ultima ripetizione della salita di Santa Lucia dai fuggitivi si staccano Cordioli e Tounsi, che poi rientra. Quando all’arrivo mancano poco più di dieci chilometri al comando si portano Albanese, Maestri e Frangioni, che arrivano fino in fondo. Il resto è storia già narrata,

La gara è stata organizzata dall’Audax 93 del presidente Sauro Merli, da Franco Bellucci e dalla figlia Silvia e da Luigi Perugini. Tra i tanti ospiti intervenuti c’erano anche Letizia Michelini, sindaco di Monte Santa Maria Tiberina, e Carlo Roscini, presidente della Federciclismo umbra.

Andrea Passeri

Ordine d’arrivo: 1) Vincenzo Albanese (Gs Mastromarco Dover Sensi) Km. 126 in 3h00'07", media 41,973, 2) Mirco Maestri (General Store Bottoli Zardini Liotto), 3) Alessandro Frangioni (Monturano-Civitanova-Cascinare), 4) Raffaello Bonusi (General Store Bottoli Zardini Liotto), 5) Niccolò Salvietti (Big Hunter Seanese), 6) Marco Bernardinetti (Ciclistica Malmantile), 7) Davide Gabburo (General Store Bottoli Zardini Liotto), 8) Matteo Natali (Gs Mastromarco Dover Sensi), 9) Manuel Ciucci (Gs Maltinti Lampadari Banca di Cambiano), 10) Mirko Trosino (Gs Mastromarco Dover Sensi).