15 Giugno Giu 2015 1354 4 years ago

ALLIEVI: Il marchigiano Geremia Goffi a Mocaiana di Gubbio

Il giovane dell’Alma Juventus Fano fa suo il Trofeo Omap–Memorial Salvatore Castellani - Il titolo umbro ad Alessandro Nobetti (Uc Foligno)

Mocaiana Goffi

Mocaiana di Gubbio (PG) (14/6) – L’allievo marchigiano Geremia Goffi dell’Alma Juventus Fano nel Trofeo Omap–Memorial Salvatore Castellani anticipa Lorenzo Mattia (Sc Recanati Marinelli Cantarini) e Alessandro Nobetti dell’Uc Foligno, che si aggiudica il titolo umbro (in alto il podio, sotto a sinistra l’arrivo di Goffi,a destra il neo campione umbro).

Diversi gli ospiti intervenuti alla gara di 73 chilometri, tra i quali la famiglia Castellani, la moglie di Renato Amantini, detta la “Beppa”, e Carlo Roscini, presidente della Federciclismo umbra. La manifestazione ha chiuso la Giornata dello Sport - Renato Amantini (per anni direttore sportivo delle formazioni del sodalizio eugubino), che è stata organizzata dalla Gubbio ciclismo Mocaiana del presidente Luigi Barbi in collaborazione con l’Acqua & Sapone Team Mocaiana del presidente Stefano Lapazio e la Pro Loco Mocaiana del presidente Pierpaolo Mariotti.

Dopo un avvio scoppiettante, la situazione ha una prima svolta al chilometro 20, quando solo al comando rimane Alessandro Nobetti dell’Uc Foligno. Poco dopo su di lui si portano Hicham Mchaouri della Nestor Sea Marsciano, Geremia Goffi dell’Alma Juventus Fano e Lorenzo Mattia della Recanati Marinelli Cantarini. Diversi chilometri dopo su di loro piombano Samuele Fabbi della Gubbio ciclismo Mocaiana, Francesco Fulle della Nestor Sea Marsciano, Enrico Cecchini del Team Cycling Città di Castello e Luigi Filippo Chiocci dell’Uc Foligno.

Gli otto al comando portano via la loro azione, fino ad attaccare la salita di Monteluiano, dove il drappello esplode. Intanto scoppia il diluvio. Lungo la discesa e nel successivo tratto di pianura le carte si rimescolano fino a quando Goffi se ne va da solo. Al suo inseguimento si porta Mattia, mentre dietro di loro viaggiano Mchaouri e Nobetti. Il resto è storia già raccontata. Al via anche una donna junior, Federica Severi della Nestor Sea Marsciano.

Andrea Passeri

Ordine d’arrivo: 1. Geremia Goffi (Scd Alma Juventus Fano) Km. 73 in 1h57’22”, media 37,319, 2. Lorenzo Mattia (Sc Recanati Marinelli Cantarini), 3. Alessandro Nobetti (Uc Foligno), 4. Hicham Mchaouri (Nestor Sea Marsciano), 5. Samuele Fabbi (Gubbio ciclismo Mocaiana), 6. Francesco Fulle (Nestor Sea Marsciano), 7. Matteo Carboni (Scd Alma Juventus Fano), 8. Gabriele Brega (Ciclisti Junior Matelica), 9. Diego Zampolini (Scd Alma Juventus Fano), 10. Bruno Asllani (Uc Foligno).