30 Marzo Mar 2015 0019 3 years ago

CORSE STF: Simone Consonni fa sua anche la “Piccola Sanremo”

Dopo la Milano-Busseto il giovane talento del Team Colpack si aggiudica anche la classica di Sovizzo – Sul podio Nicolò Rocchi (Zalf) ed Alfio Locatelli (Viris Maserati)

Piccolasanremo2015

Sovizzo (VI) (29/3) - A distanza di 24 ore dal successo di Busseto, il bergamasco Simone Consonni regala un’altra gioia al Team Colpack imponendosi anche sul traguardo di Sovizzo (Vicenza), dove oggi si correva la 49/a Piccola Sanremo, classica del calendario nazionale Elite e Under 23. Battuti in volata Nicolò Rocchi (Zalf-Fior) ed Alfio Locatelli della Viris Maserati (foto Scanferla). Per Consonni si tratta della terza affermazione della stagione, la sesta per la formazione di patron Beppe Colleoni.Una Piccola Sanremo da spellarsi le mani: questo è stata la 49^ edizione messa in cantiere con la consueta maestria dall'Uc Sovizzo di patron Renato Finetti. Una gara vivace, veloce, combattutissima ed incerta sino all'ultimo colpo di pedale: la classica vicentina ha incoronato un altro atleta del Team Colpack, l'azzurro Simone Consonni, già alla terza affermazione stagionale.

La corsa, che ha visto 171 atleti al via, si è aperta con il commosso ricordo dedicato ad Andrea Carolo: i doni più toccanti consegnati dagli organizzatori ai familiari e ai compagni di squadra del giovane atleta del Cycling Team Friuli prematuramente scomparso, sono stati il numero dorsale 65 che sarebbe spettato al ragazzo friulano già iscritto alla Piccola Sanremo e il foglio firma contenente le sentite dediche dell'intero gruppo schieratosi ai nastri di partenza della prova berica.

Una volta abbassata la bandierina del via, è stata gara vera, con tantissimi tentativi di fuga proposti senza soluzione di continuità dai più coraggiosi del gruppo che hanno tentato in tutti i modi di evitare un arrivo allo sprint. A metà gara ad attirare l'attenzione di appassionati e addetti ai lavori è stata l'azione portata da Merelli (Valle Seriana), Padovan (Monviso Venezia), Viero (Team Friuli) Zanardini (General Store) e Newey (Zappi’s). Una fuga durata lo spazio di alcune tornate che ha messo alla frusta l'intero gruppo senza però trovare fortuna. Gli ultimi ad arrendersi, dopo il suono della campana, sono stati Gabburo (General Store), Locatelli (Viris) e Bagioli (Zalf) transitati nell'ordine sul settimo GPM di Vigo, ad una manciata di chilometri dal traguardo.

Nonostante la selezione che ha scremato il gruppo, il finale ha visto però, i migliori al via confrontarsi in uno sprint serratissimo che ha sorriso a Simone Consonni (Colpack), al secondo successo in 24 ore, davanti a Nicolò Rocchi (Zalf) e Alfio Locatelli (Viris Maserati).

“Questa è una vittoria che non mi aspettavo" ha confidato Simone Consonni dopo il traguardo "Nel finale però sentivo di stare bene e, all'ultimo giro ho potuto contare sull'apporto dei miei compagni di squadra che hanno fatto un grande lavoro per lanciarmi lo sprint. Hanno dato l'anima per me e devo ringraziarli dal primo all'ultimo".

Soddisfatto per l'ottima riuscita della manifestazione anche il presidente dell'Uc Sovizzo, Renato Finetti: "Dopo tutto quello che è successo in settimana questa è stata una giornata liberatoria. Questi atleti sono stati fantastici nell'interpretare al meglio la corsa e nel regalare uno spettacolo degno del blasone della Piccola Sanremo al nostro sportivissimo pubblico. Voglio ringraziare ancora una volta gli sponsor, le istituzioni e i tanti collaboratori che hanno reso possibile tutto questo. Ora avanti tutta verso il 2016: c'è una 50^ edizione da festeggiare nel migliore dei modi".

Ordine d'arrivo: 1. Simone Consonni (Team Colpack) Km. 142,2 in 3h20'33" media 42,543; 2. Nicolò Rocchi (Zalf Euromobil désirée Fior); 3. Alfio Locatelli (Viris Maserati); 4. Davide Pacchiardo (Palazzago); 5. Leonardo Basso (Selle Italia Cieffe Ursus); 6. Cristian Raileanu (Gaiaplast Bibanese); 7. Nicola Bagioli (Zalf Euromobil désirée Fior); 8. Giacomo Gallio (Cyberteam Breganze); 9. Paolo Bianchini (Delio Gallina Colosio Eurofeed); 10. James Knox (Zappi's Racing Team).